All'aperto e nella natura

Immersione nella natura: queste 10 escursioni sono adatte anche ai passeggini

Andare a camminare con un bebè? Certo che sì! Perché l'aria fresca e nuove impressioni sono importanti per il tuo bebè quanto per te. Diamo consigli per attrezzarsi a dovere per un'escursione con un bebè e presentiamo i dieci itinerari più belli per le camminate con un passeggino.

Ti piace stare all'aperto e ami l'escursionismo? Quando arriva un bebè non devi rinunciare alle gite in montagna. In Svizzera esistono tanti meravigliosi sentieri che sono percorribili anche con il passeggino. Ovviamente, andare a camminare con un bebè non è proprio la stessa cosa e bisogna prestare attenzione ad alcuni punti. Ma il movimento all'aria aperta, i panorami incantevoli e una splendida giornata per tutta la famiglia non te li toglie nessuno! 

Per una giornata all'aria aperta:

Escursioni con il passeggino: a cosa prestare attenzione

Andare a camminare con un passeggino può rivelarsi faticoso; anche se il sentiero è solo in lieve salita, dovrai comunque spingere il peso del passeggino e del bebè. Soprattutto se non è passato tanto tempo dalla nascita, dovresti fare attenzione a non sovraffaticarti. Importante: se il bebè è sdraiato nella navicella, è meglio evitare i sentieri troppo accidentati, perché i colpi agiscono direttamente sulla testa. Inoltre l'itinerario non dovrebbe essere troppo lungo, per il caso in cui il bimbo si dovesse agitare e volessi tornare a casa. 

Le 10 escursioni più belle da fare con il passeggino

1. Itinerario: sentiero circolare Wägitalersee (SZ), vista sul lago e sulla montagna

Veduta del Wägitalersee
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Veduta del Wägitalersee
Caricamento dell’immagine

Durata: 3 ore

Lunghezza: 12,6 km

Descrizione: sentiero facile con vista sul lago e sulla montagna. L'escursione inizia nel villaggio di Innerthal, presso la fermata dell'autopostale. Prima si cammina verso sinistra in direzione di Halten. Il sentiero circolare si trova sulla Stausee-Strasse, che è interamente asfaltata e quindi è particolarmente adatta ai passeggini.

Chicca: una fantastica opportunità per abbinare la camminata a un bagno nel lago!

2. Itinerario: villaggio di Sertig - cascata (GR), ideale per i flâneur

Veduta del villaggio di Sertig
Caricamento dell’immagine

Durata: 1 ora

Lunghezza: 3,8 km

Descrizione: questa facile escursione va dal villaggio di Sertig alla cascata di Ducan. Chi desidera prolungare la gita per staccare la spina ha la possibilità di pernottare nell'albergo Walserhuus.

Chicca: il Walserhuus e il ristorante Zum Bergführer (entrambi situati a Sertig) sono noti per la loro cucina eccezionale.

"Non c'è motivo di rinunciare alle escursioni con un bebè. Inizia con gite brevi e prevedi tante pause. Avvicinati poi gradualmente alle camminate più lunghe. Proteggi il tuo bebè dal freddo, dal sole e dal vento. È importante avere un passo sicuro, soprattutto se il terreno è bagnato e se trasporti il tuo bambino davanti alla pancia, limitando così la vista sui tuoi piedi."

Christian Haug, responsabile della formazione in alpinismo G+S, Club Alpino Svizzero

3. Itinerario: sentiero dei pianeti Uetliberg-Felsenegg (ZH), camminare vicino alla città

Vista del lago di Zurigo dall'Uetliberg
Caricamento dell’immagine

Durata: 2 ore

Lunghezza: 6 km

Descrizione: l'attività da non perdere a Zurigo fortunatamente è anche adatta ai passeggini. Il sentiero inizia alla stazione di Uetliberg e termina alla stazione a monte della funivia Adliswil-Felsenegg. Lungo il tragitto si imparano cose interessanti sul nostro sistema solare, così il tempo vola.

 

Un uomo e un bambino guardano una stazione del sentiero dei pianeti
Caricamento dell’immagine

Chicca: la magnifica vista sul lago di Zurigo, i vari ristoranti e le aree per grigliate.

4. Itinerario: lago di Sempach - Moosweg (LU), un sentiero che offre tante possibilità

Rive del lago di Sempach
Caricamento dell’immagine

Durata: 2 ore

Lunghezza: 8 km

Descrizione: un'escursione facile lungo la riva del lago di Sempach. Intorno si trovano diversi villaggi, quindi si può prolungare la camminata facendo qualche deviazione.

Chicca: un'escursione variegata con tante cose da ammirare, come il lago, i frutteti, i campi e i pascoli.

Attenzione! Il tuo bambino percepisce le temperature in modo diverso da te. Inoltre tu fai movimento. Assicurati che il tuo piccolo sia vestito in modo da stare al calduccio. In estate dovresti assicurarti che il passeggino non si surriscaldi e che il tuo bebè sia ben protetto dal sole.

Tutto l'occorrente da portare con sé per il bebè:

5. Itinerario: sentiero circolare Bargis Hochtal, Flims (GR), la natura chiama!

Vista sul sentiero nell'Hochtal Bargis
Caricamento dell’immagine

Durata: 1 ora

Lunghezza: 2,5 km

Descrizione: un percorso circolare assolutamente adatto ai passeggini nel mezzo della natura. Il punto di partenza e di arrivo è il ristorante Berghaus Bargis, dove ci si può rifocillare in pieno relax.

Chicca: lungo il tragitto relativamente breve si trova addirittura un parco giochi per i fratellini e le sorelline più grandi.

6. Itinerario: sentiero circolare Schwägalp (AR), un divertimento bestiale

Una famiglia guarda insieme una stazione del sentiero delle fiabe
Caricamento dell’immagine

Durata: 2 ore

Lunghezza: 6,5 km

Descrizione: l'escursione per famiglie parte da Schwägalp e passa da Siebenhütten - Tosegg - Tanne per tornare nuovamente a Schwägalp. Si passa da valli e foreste, ma la vista è sempre mozzafiato.

Chicca: una fattoria alpina, vacche e capre rendono la gita ancora più divertente.

Per i bambini ovviamente è un po' monotono se devono stare per ore nell'apposito zaino o nel passeggino. Per questo motivo l'itinerario dovrebbe offrire un po' di varietà e permettere loro di muoversi ogni tanto, ad esempio durante una pausa in un parco giochi o durante un viaggio in battello; in alternativa puoi scegliere direttamente un percorso avventura.

7. Itinerario: sentiero circolare Trübsee (NW), a spasso con il contrabbandiere Engelbert

Veduta del Trübsee
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Veduta del Trübsee
Caricamento dell’immagine

Durata: 1 ora

Lunghezza: 3 km

Descrizione: la meravigliosa escursione per famiglie inizia e termina alla stazione a monte di Trübsee. Un grande parco giochi direttamente in riva al lago offre ai bimbi più grandi la possibilità di sfogarsi un po', mentre i genitori si riposano un attimino.

Area giochi sul Trübsee ad Engelberg
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Area giochi sul Trübsee ad Engelberg
Caricamento dell’immagine

Chicca: un vero percorso avventura con il contrabbandiere Engelbert e il suo mulo come guide. Prendi una cartina alla stazione a valle oppure scaricala sul tuo telefono da internet.

8. Itinerario: Melchsee-Frutt - Tannalp (OW), la vista spettacolare è garantita!

Una famiglia cammina a Melchsee-Frutt
Caricamento dell’immagine

Durata: 2,5 ore

Lunghezza: 6 km

Descrizione: una tratta facile nel mezzo di un paesaggio montano spettacolare. Si può prendere la funivia per arrivare al Tannsee o abbreviare il percorso e camminare intorno al Melchsee. In ogni caso la vista sulla natura è sempre da mozzare il fiato.

Chicca: due laghi in un'unica escursione e numerose possibilità di ristoro.

9. Itinerario: bosco dei giganti Riesenwald di Elm (GL), un'avventura per tutta la famiglia

In cammino sul sentiero dei giganti verso la loro casa
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
In cammino sul sentiero dei giganti verso la loro casa
Caricamento dell’immagine

Durata: 1,5 ore

Lunghezza: 2,5 km

Descrizione: la funivia dell'impianto Sportbahnen Elm ti porta al sentiero a tema dedicato alla saga del Martinsloch. Un'area per grigliate e un ristorante lungo il percorso invitano a fermarsi per una pausa.

Chicca: il sentiero non è solo adatto ai passeggini; qui anche i bambini un po' più grandicelli hanno di che divertirsi. Dove altro si possono trovare trampolini, scivoli enormi e amache giganti durante un'escursione?

10. Itinerario: da Weesen a Quinten (SG)

Una famiglia cammina insieme in un prato
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Una famiglia cammina insieme in un prato
Caricamento dell’immagine

Durata: 3 ore

Lunghezza: 10 km

Descrizione: una splendida camminata facile lungo la riva del lago di Walenstadt, fattibile non solo d'estate. Anche se il lago fa quasi sempre parte del panorama visibile, l'escursione è comunque molto variegata. Il sentiero conduce attraverso grotte e tunnel nella roccia e offre scorci su vigneti, ma anche su foreste, prati e cascate. Da Quinten si ritorna comodamente a Weesen con il battello.

Due bambini guardano la cascata a Quinten
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Due bambini guardano la cascata a Quinten
Caricamento dell’immagine

Chicca: la riva destra del lago di Walenstadt è considerata la Riviera della Svizzera orientale. Infatti, vi crescono palme, fichi e banani. Ci si sente subito in vacanza!

Equipaggiati al meglio per l'escursione: cosa non può mancare

Chi trascorre volentieri tempo all'aperto farebbe bene a investire in una carrozzina e in un passeggino con sospensioni e freno. Oltre al mezzo adatto, per una camminata sono importanti soprattutto le provviste: per goderti l'escursione senza contrattempi, porta con te cibo a sufficienza (a seconda dell'età in forma di biberon, pappe per bebè o spuntini). Non possono inoltre mancare: dell'acqua, una borsa fasciatoio, protezione solare, un paio di giocattoli e vestiti o una coperta nel caso in cui le temperature dovessero cambiare.

Lista di controllo per le escursioni

Il consiglio di una famiglia

"Attenzione: anche i bimbi ancora piccoli possono già diventare lagnosi! In caso di escursioni lunghe bisognerebbe avere con sé un'alternativa al passeggino sotto forma di un portabebè, nel caso in cui il piccolo non voglia stare seduto o sdraiato tutto il tempo."

Linda (37) e Philipp (38) con Lou (3) e Yann (8 mesi)

Viaggio in treno sereno con i bambini

Viaggiare in treno sotto tanti aspetti può essere più rilassante che spostarsi in auto. Così entrambi i genitori possono dedicarsi pienamente a loro figlio invece di cercare la prossima uscita. Inoltre i piccoli qui hanno più libertà di movimento. In prima classe di solito è un po' più tranquillo, quindi i bambini dormono meglio. In seconda classe, però, c'è maggiore comprensione per le urla dei bebè. Ad ogni modo è importante ricordarsi di portare cibo e bevande a sufficienza, oltre alla borsa fasciatoio e un paio di giocattoli. Alcuni treni sono anche dotati di una speciale carrozza con area giochi. 

Il miglior intrattenimento:

Foto: Getty Images, Schwaegalp ©René Niederer Artwiese.ch, Weesen Quinten ©Amden Weesen Tourismus, Truebsee © Engelberg Titlis Tourism, Roger Gruetter, Wäglitalersee ©Schwyz Tourismus, Sempachersee Moosweg ©Beat@Brechbuehl.ch, Bargis-Hochtal ©Flims Laax Falera/ Ammann, Planetenweg Zürich ©Zürich Tourismus, Riesenwald Elm ©Sportbahnen Elm, Melchsee-Frutt Tannalp ©Sportbahnen Melchsee-Frutt, Sertig Dörfli - Wasserfall (GR) ©Destination Davos Klosters/Stefan Schlumpf

Altre idee della redazione Famigros

Da non
perdere