Consiglio per il tempo libero

Godersi l'estate: 10 piscine per la gioia di bebè e genitori

Abstract In piscina con il bebè? Certo! Purché ci siano sufficienti aree ombreggiate. Abbiamo chiesto alle famiglie con bambini quali sono le piscine all'aperto più adatte ai bebè in Svizzera. Vi sveliamo quali sono le più belle. Per un'estate fantastica!

La prima estate con il neonato è un'esperienza tutta da scoprire. Innanzitutto, prendere il sole è una cosa del passato. Infatti, con il bebè l'estate si trascorre all'ombra. Anche fare un salto in acqua per rinfrescarsi come e quando si vuole diventa complicato: qualcuno deve badare al bambino. Ma niente paura: con un po' di pianificazione, nella piscina adatta trascorrerai un'estate da sogno.

Il consiglio dell'esperto

I bambini devono essere protetti dall'esposizione solare diretta e prolungata. I genitori devono quindi assicurarsi che il loro abbigliamento e copricapo siano adeguati e che i piccoli non restino in pieno sole, ma piuttosto all'ombra. È anche importante che assumano liquidi a sufficienza: devono bere ma anche rinfrescarsi, per es. con un copricapo umido. Segni di surriscaldamento nei bambini sono la nausea, il mal di testa, le vertigini, il vomito e i disturbi comportamentali come per es. l'apatia.

Dr. med. Georg Staubli, responsabile del pronto soccorso dell'Ospedale pediatrico di Zurigo

La sicurezza anzitutto

In piscina con il bebè? Sì, ma...

Soprattutto nel primo anno di vita i bambini non dovrebbero essere direttamente esposti al sole. Per ridurre il pericolo del colpo di calore e dell'insolazione dovresti dunque trascorrere la giornata in piscina con il piccolo prevalentemente all'ombra. Nei giorni particolarmente caldi dovresti inoltre tener conto non solo della temperatura ma anche dei livelli di ozono.

L'ozono è un gas irritante tossico che si sviluppa in condizioni di forte insolazione. A livelli elevati, l'ozono è pericoloso: il gas può infatti danneggiare le vie respiratorie e i polmoni. E i neonati corrono un rischio particolarmente alto, perché hanno un fabbisogno di ossigeno elevato. I livelli di ozono sono consultabili online su www.ozon-info.ch o sull'app MeteoSwiss.

L'ideale è evitare qualsiasi rischio: nei giorni torridi pianifica l'uscita in piscina la mattina, e il pomeriggio resta con il tuo piccolo in un locale fresco.

Il consiglio di una famiglia

A differenza di prima, ora con i piccoli si va in piscina solo per un paio d'ore, invece che per l'intera giornata. I molti stimoli, i rumori e il calore affaticano i bimbi. Si deve anche tenere presente il calore durante il viaggio di andata e ritorno! Preferiamo andare in due in piscina con i bambini: così ognuno ha l'occasione di farsi una nuotata (e di andare tranquillamente in bagno!).

Linda e Philipp con Lou (3) e Yann (10 mesi)

Le migliori 10 piscine per famiglie con bebè

Chi va in piscina con un bebè ha priorità molto chiare. In primo luogo devono esserci sufficienti aree ombreggiate. Sulla nostra lista trovi 10 piscine all'aperto particolarmente adatte ai bimbi, molto ombreggiate e dotate di vari giochi.

1. Direttamente sul Reno: piscina all'aperto Bad Zurzach

Zurzach
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Zurzach
Caricamento dell’immagine

Località: Bad Zurzach (AG)

Periodo di apertura: da aprile a metà ottobre

Attrattiva: la piscina all'aperto si trova in un luogo pittoresco direttamente sul Reno. Con una vasca per famiglie, un parco giochi e uno scivolo di 75 metri, questa piscina è particolarmente adatta ai bambini.

2. Dedicata ai piccoli pirati: piscina all'aperto di Appenzello

Appenzell
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Appenzell
Caricamento dell’immagine

Località: Appenzello (AI)

Periodo di apertura: da inizio maggio a inizio settembre

Attrattiva: nella piscina all'aperto di Appenzello la vasca per bambini ha una forma particolarmente graziosa. Una grande nave dei pirati attende solo di essere scoperta. Uno scivolo collega direttamente la nave a una mini-piscina. I bambini più grandi si divertono sul trampolino e nel parco giochi. 

Glattfelden
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Glattfelden
Caricamento dell’immagine

Il consiglio di una famiglia

A chi ha bambini piccoli consiglio la piscina all'aperto di Glattfelden. È piuttosto tranquilla, ha prati curati e tanti alberi che fanno ombra. A disposizione dei più piccoli c'è una piscina per bebè con giochi acquatici.

Bettina con Milena Ella (2)

Piscina all'aperto di Glattfelden

Località: Glattfelden (ZH)

Periodo di apertura: da metà maggio a metà settembre

Foto: ©Yvonne Russi

3. Un paradiso per bambini: Ka-We-De Bern

Ka-De-We
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Ka-De-We
Caricamento dell’immagine

Località: Berna

Periodo di apertura: da metà maggio a inizio settembre

Attrattiva: questa bella piscina all'aperto di Berna è particolarmente apprezzata dalle famiglie per la sua ampia zona riservata ai bambini. Ci sono varie mini-piscine per bambini con diverse profondità, un piccolo scivolo e un recinto con la sabbia. I bambini più grandi si scatenano nella piscina ad onde.

Foto: ©Stadt Bern

4. Lo stabilimento balneare più bello della Svizzera: Lido Luzern

lido-luzern
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
lido-luzern
Caricamento dell’immagine

Località: Lucerna

Periodo di apertura: da maggio a metà settembre

Attrattiva: il Lido Luzern è considerato come uno degli stabilimenti balneari più belli della Svizzera. Una graziosa mini-piscina con getti d'acqua entusiasma i più piccoli. La spiaggia di sabbia e il prato curato offrono un panorama tranquillo. Nelle torride giornate estive qui ci si sente come in vacanza!

5. Idillio estivo tra gli alberi: Waldschwimmbad Thusis

Thusis
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Thusis
Caricamento dell’immagine

Località: Thusis (GR)

Periodo di apertura: da inizio maggio a metà settembre

Attrattiva: ubicata in un bel bosco, la piscina Waldschwimmbad Thusis è davvero incantevole. Gli splendidi alberi assicurano molta ombra e i piccoli non patiscono quindi l'afa. Con una mini-piscina per bambini, un recinto di sabbia e un parco giochi non c'è tempo di annoiarsi. I bambini più grandi si cimentano ai tavoli di ping-pong e alle slackline.   

Foto: ©demateo.com

 

Locarno
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Locarno
Caricamento dell’immagine

Il consiglio di una famiglia

Il nostro consiglio da insider: al lido Lake View di Locarno ci si sente come al mare. La spiaggia di sabbia ti dà la sensazione di essere in vacanza. Intorno ai prati ci sono grandi alberi che offrono piacevoli aree ombreggiate. Perfetto per chi ha bambini piccoli!

Linda e Philipp con Lou (3) e Yann (10 mesi)

Lake View Locarno

Località: Locarno

Periodo di apertura: da metà maggio a fine settembre

Foto: ©Ascona-Locarno Tourism

6. Proprio come in vacanza: Bellerive-Plage - la piscina all'aperto di Losanna

Lausanne
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Lausanne
Caricamento dell’immagine

Località: Losanna (VD)

Periodo di apertura: da inizio maggio a metà settembre

Attrattiva: la Bellerive-Plage è considerata come una delle più belle piscine in Svizzera. La piscina all'aperto offre una vista incantevole sul lago Lemano e due graziose mini-vasche ispirate ai temi del circo e dei pirati. Staccare i bambini più grandi dalla vasca con la nave dei pirati risulterà quasi impossibile.

Foto: ©Marino Trotta – Ville de Lausanne

7. Sguazzare in riva al lago di Bienne: spiaggia e piscina all'aperto di Landeron

Landeron
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Landeron
Caricamento dell’immagine

Località: Landeron (NE)

Periodo di apertura: da inizio maggio a inizio settembre

Attrattiva: dalla piscina di Landeron si gode la vista del lago di Bienne e dei vigneti. Vicino alla mini-piscina per bambini ci sono ampie aree per sdraiarsi, l'accesso al lago e un fantastico scivolo. I bambini più grandi non ne avranno mai abbastanza del ripido scivolo Speed.

Foto: ©Fondation de la piscine

kilchberg
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
kilchberg
Caricamento dell’immagine

Il consiglio di una famiglia

Ci piace molto andare al lido di Kilchberg, che offre una fantastica mini-piscina per bimbi e uno scivolo per tuffarsi nel lago di Zurigo. Ma soprattutto ci sono molti altri genitori con bambini piccoli. È molto gradevole. Consiglio: chiedere all'ingresso se è possibile uscire dalla piscina (quando il bambino ha bisogno di una pausa) e poi tornare più tardi.

Lucia con Lino (3) e Ruby (2)

Piscina all'aperto di Kilchberg

Località: Kilchberg (ZH)

Periodo di apertura: da maggio a metà settembre

8. Fare il bagno vicino alla torre Schnitzturm: il lido di Stansstad

Stansstad
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Stansstad
Caricamento dell’immagine

Località: Stansstad (NW)

Periodo di apertura: da fine aprile a metà settembre

Attrattiva: il lago dei Quattro Cantoni, una torre muraria e le montagne. Questi sono solo alcuni degli aspetti che rendono il lido di Stansstad così allettante. Trovi una mini-piscina in cui puoi giocare con il bebè. Sulla spiaggia il piccolo può giocare con la sabbia, mentre i genitori ammirano il panorama. Il parco acquatico con piscina controcorrente terrà nel frattempo impegnati i bambini più grandi.

9. Un luogo da sogno sul lago di Costanza: il lido di Romanshorn

Romanshorn
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Romanshorn
Caricamento dell’immagine

Località: Romanshorn (TG)

Periodo di apertura: da inizio maggio a metà settembre

Attrattiva: ben posizionato sul lago di Costanza, il lido di Romanshorn è una meta che vale la pena visitare. Dai graziosi prati si gode di una vista pittoresca sul lago. I più piccoli se la spassano nella mini-piscina, che è dotata anche di un mini-scivolo. Lo scivolo acquatico di 100 metri assicura il massimo divertimento anche ai bambini più grandi. 

Foto: © Hafenstadt Romanshorn

10. All'insegna della tranquillità: Gartenbad Bachgraben

Bachgraben
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Bachgraben
Caricamento dell’immagine

Località: Basilea (BS)

Periodo di apertura: da inizio maggio a fine settembre

Attrattiva: gli ampi prati di questa piscina spaziosa invitano a trascorre una giornata di bagni e refrigerio. Mentre i più piccoli sguazzano nella mini-piscina, i più grandi si scatenano nella vasca per chi non sa ancora nuotare, nel parco giochi o sullo scivolo. 

Foto: ©Dave Joss

L'attrezzatura ideale per la giornata in piscina: cosa non può mancare

Per essere sicuri che l'esperienza in piscina sia davvero gradevole per il piccolo, occorre tenere a mente alcune cose. La protezione solare sotto forma di crema solare e cappello è assolutamente essenziale. Ma occorre pensare anche al benessere fisico.

Cosa portare con sé per la giornata in piscina:

  • Crema solare e cappello
  • Occhiali da sole per bebè
  • Braccioli o altri galleggianti
  • Costumi da bagno asciutti per il cambio
  • Pannolini costumino
  • Bevande: il tuo bebè dovrebbe assumere liquidi a sufficienza, soprattutto durante le giornate torride
  • Snack
  • Kit di pronto soccorso: non possono mancare soprattutto i cerotti, la pomata cicatrizzante e i disinfettanti
  • Coperta da picnic

 

Hai preso tutto?

Il consiglio di una famiglia

In piscina c'è molto movimento. Ci sono numerosi stimoli e rumori che i bambini piccoli devono elaborare. Quindi è particolarmente importante pianificare periodicamente momenti di quiete. Per questo è indispensabile avere con sé il passeggino o il marsupio per una pausa o un pisolino.

Nelly con Lio (6) e Tim (1)

E come passano il tempo i genitori in piscina?

Quando il piccolo è seduto soddisfatto sulla coperta da picnic o schiaccia un pisolino, mamma e papà possono rilassarsi. Questo è il momento ideale per ascoltare il nuovo episodio del tuo podcast preferito, sfogliare una rivista o per non fare assolutamente nulla. Buon relax!

Non hai voglia di andare in piscina?

Allora monta a casa una piscinetta gonfiabile per bambini che vi permetterà di sguazzare piacevolmente nell'acqua. La puoi sistemare anche sul balcone versandoci poca acqua, che potrai poi utilizzare per annaffiare i fiori.

Fotografia: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Da non
perdere