Consiglio per il bebè

Giochi di movimento: così il tuo bambino sviluppa una buona percezione del corpo

Il movimento è importante per lo sviluppo infantile: i bambini attivi sono più sani dal punto di vista fisico e mentalmente vispi. Qui trovi idee e consigli per far muovere in modo ludico e anche coordinato il tuo bambino.

Informazioni utili

Informazioni utili

L'essenziale in breve

  • Il movimento favorisce lo sviluppo e la salute infantile.
  • I bambini che si muovono tanto si concentrano meglio.
  • Il movimento favorisce l'equilibrio e la fiducia in se stessi.
  • I giochi di movimento motivano a muoversi di più e sono divertenti.

Quando gattonano o camminano, quando giocano o scoprono il mondo con i genitori: nei primi anni di vita i bambini imparano soprattutto muovendosi. Provano a fare qualcosa e scoprono cose nuove utilizzando il loro corpo. Nel cervello si creano così continuamente nuovi fasci di nervi, sinapsi e collegamenti. L'attività fisica favorisce l'irrorazione sanguigna e quindi l'apporto ottimale di ossigeno al cervello facendolo funzionare bene. Il movimento favorisce tra l'altro anche lo sviluppo linguistico.

Gioco e apprendimento: il cervello pensa prima, il corpo esegue

La cosa bella è che praticamente ogni gioco presuppone movimento. I giochi di movimento sono particolarmente stimolanti perché il cervello pensa ciò che poi i muscoli del corpo eseguiranno. Ma un bambino si sente anche meglio se può muoversi perché il cervello rilascia neurotrasmettitori che mettono di buon umore e stimolano la mente.

Una buona percezione del corpo è importante, sia nell'infanzia che in età adulta: i bambini con un apparato motorio forte nonché con tanta forza, resistenza e abilità saranno più fiduciosi e sicuri e avranno meno infortuni. Per questo motivo bisognerebbe abituare i bambini al più presto all'attività fisica affinché diventi una cosa normale.

Movimento nella vita quotidiana in famiglia giocando e divertendosi

Non appena un bambino è in grado di camminare, dovrebbe esercitarsi il più possibile. Si può quindi benissimo lasciare di tanto in tanto la carrozzina o il passeggino a casa, per esempio per andare a far la spesa o al gruppo di gioco. Lungo la strada c'è sempre molto da scoprire.

I parchi giochi sono il luogo ideale per soddisfare la voglia di arrampicarsi dei bambini. La pioggia e il vento non dovrebbero trattenere i genitori da queste escursioni regolari. Il movimento fa bene, il movimento all’aria aperta ancora di più. E se una volta non si può proprio giocare fuori, si possono mettere a disposizione in casa materassi, cuscini, scatole e palle che invogliano al movimento.  Naturalmente i genitori fungono da esempio: utilizza il più possibile la bicicletta o vai a piedi, invece di prendere l'ascensore  fai le scale, senza lamentarti né borbottando, affinché per il tuo bambino diventi una cosa normale. Più tardi dovrà star seduto per molto tempo ed è quindi bene che sappia già come compensare la mancanza di movimento.

Così incentivi il tuo bambino a muoversi di più

Già i bambini piccoli amano i giochi di movimento. Sostieni il tuo bambino animandolo a provare, scatenarsi e giocare. Abbiamo raccolto per te qualche idea per cimentarvi insieme all'interno e all'esterno. 

  • Assegna al tuo bambino compiti ludici che prevedono movimento: «Saltella dieci volte in avanti e dieci volte indietro tornando da me!» «Gira tre volte in cerchio in una direzione e tre volte nell'altra direzione!»
  • Lancia una sfida al tuo bambino: cosa ne dici di una gara di corsa intorno alla casa? O di un concorso di salto in lungo? Chi vincerà? 
  • Sfrutta il potere della musica: i bambini si muovono volentieri seguendo il ritmo della musica. Inventa una piccola coreografia, una danza o ballate insieme in cerchio.
  • Fate una battaglia di cuscini. 
  • Fate tiri in porta in giardino con una palla morbida.
  • Saltella con il tuo bambino da una pozzanghera all'altra (preferibilmente con stivali di gomma!)
  • Allena l'equilibrio del tuo bambino facendolo camminare su un muretto basso o su un tronco a terra (all'inizio tenendogli la mano).
  • Acchiappami! Gioca ad «acchiapparello»!
  • Fai correre il tuo bambino cronometrando il tempo; così potrà vedere come migliora, corsa dopo corsa.
  • Fai giochi di lancio con una pallina (morbida).
  • Insegui insieme al tuo bambino un palloncino gonfiato.
  • Tutti in pista: disegna sull'asfalto strade e percorsi con il gesso. Il tuo bambino potrà percorrerli correndo o giocando all'auto da corsa.
  • Saltellare è divertente! Inventa un gioco oppure disegna il «gioco della campana » sul marciapiede.
  • Fai il «gioco del mimo». Fai un movimento che il tuo bambino, in piedi di fronte a te, dovrà imitare. Dopo scambiatevi di ruolo.
  • Mettiti schiena contro schiena con il tuo bambino lasciando uno spazio di due metri tra di voi, piegatevi in avanti e guardatevi attraverso le gambe divaricate, quindi passatevi a vicenda una palla facendola rotolare. Questo favorisce lo sviluppo del senso dell'equilibrio.
  • Mima gli animali «Come cammina una volpe?» «Come si allunga una giraffa?» «Come fa un orso quando è arrabbiato?»

Importanti sequenze di movimenti che il tuo bambino necessita per svilupparsi in modo sano:

  • saltare;
  • tirarsi su, issarsi puntando le mani contro qualcosa
  • scivolare;
  • andare in altalena, dondolare;
  • rotolarsi e fare le capriole (si possono avvertire anche capogiri);
  • correre a perdifiato;
  • saltare giù da qualcosa e lasciarsi cadere;
  • camminare su un tronco mantenendo l'equilibrio (con l'aiuto dei genitori);
  • arrampicarsi.

Cerca di integrare questi elementi di movimento nella quotidianità del tuo bambino!

Photo: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Ottimo
consigli