Giochi all’aperto

Giochi all'aperto per divertirsi insieme

Con il clima estivo aumenta il bisogno di trascorrere più tempo fuori all'aria fresca. Per coloro che non hanno voglia di lidi, laghi o fiumi, abbiamo pensato a delle fantastiche alternative per entusiasmanti giochi all'aperto.

Kubb

Kubb – è un gioco in cui due squadre si sfidano su un prato. Per giocare servono dieci blocchetti di legno, i cosiddetti kubb, un blocco di legno chiamato "Re" e un campo di gioco. Si devono abbattere i kubb della squadra avversaria con i bastoni da lancio. Vince la squadra che riesce per prima ad abbattere con un bastone da lancio il re al centro del campo di gioco.

Variante: simile per concezione ma molto più semplice e quindi più adatto ai bambini è il gioco di lancio Mölkky. In questo gioco ogni singolo giocatore cerca di colpire con un bastone da lancio quanti più possibile dei dodici birilli posti a una distanza di tre/quattro metri.

Text: Valeria Ryser

Text: Valeria Ryser

Bocce, boule e pétanque

Questi giochi antichissimi non richiedono particolari sforzi fisici. Sia per la boule che per le bocce servono, appunto, delle bocce oltre che una boccia più piccola che funge da bersaglio, il boccino o pallino, e un campo di gioco, normalmente costituito da un'apposita pista. Per giocare "alla buona" basta uno spiazzo ghiaioso. L'obiettivo: lanciare da una linea stabilita le bocce il più vicino possibile al boccino. La specialità di questo sport che viene praticata negli spazi aperti pubblici è il più delle volte la boule. A bocce si gioca invece di solito su apposite piste di sabbia spianate. Mentre le sfere da gioco per le bocce sono spesso di materia sintetica, quelle per la boule sono di metallo.

Variante: pétanque. Il termine deriva dal provenzale «Ped tanco», che significa «piede bloccato al suolo». Con "pétanque" si tende a indicare la disciplina agonistica dei giochi di bocce. Il lancio si effettua dall'interno del campo di gioco invece che da una linea al suo margine.

Street Racket

È un nuovo sport con la racchetta, che si può giocare sia al chiuso che all'aperto e senza rete. Con un gessetto si disegnano a terra tre campi allineati uno vicino all'altro formando una striscia. Il campo centrale non può essere usato. I due avversari si scambiano la palla colpendola con la racchetta. La palla deve sempre prima rimbalzare sul campo dell'avversario che solo allora può colpirla per rimandarla indietro.

Il bello è che si può giocare in tanti modi diversi. In gruppo si può giocare nella variante a giro o in quella a croce, per la quale si aggiungono due quadrati di gioco a sinistra e a destra di quello centrale.

Frisbee e discgolf

Frisbee non è perfetto solo per divertirsi tra amici a scambiarsi lanci avanti e indietro su un bel prato. Ne esistono anche varianti agonistiche come l'Ultimate Frisbee che riprende elementi, tra gli altri, dal football americano.

Anche nel discgolf, pure basato sul frisbee, sono ripresi in modo semplice elementi di altri sport. L'obiettivo è portare il frisbee, partendo da un punto di lancio stabilito e con il minor numero di lanci possibile, a centrare un canestro fisso. In diverse località svizzere, per lo più in aree verdi pubbliche, esistono zone per allenarsi e percorsi di gioco.

Lancio degli anelli

Nel lancio degli anelli ci va una buona mira, e anche un po' di destrezza non guasta. Le regole sono semplicissime: ogni giocatore cerca di lanciare i propri anelli in modo che si infilino a dei picchetti e di totalizzare così il maggior punteggio possibile. Ognuno è poi libero di inventarsi le proprie varianti del gioco. Siccome il gioco è costituito da elementi che si possono infilare l'uno dentro l'altro, è facilmente trasportabile.

Chi va piano va sano XXL

Ci può giocare anche la nonna che ormai non vede più tanto bene: nella versione gigante di "Chi va piano va sano" il campo di gioco misura 160 x 160 centimetri, le pedine sono alte 14 cm e le regole sono le solite ben note. Affinché il vento non lo sollevi e non lo sposti, il tappetino di gioco è dotato di occhielli e picchetti per fissarlo al suolo. L'intero set si trasporta e si custodisce nella sua pratica borsa.

Freccette

E perché non ritirare fuori le buone vecchie freccette? Il bersaglio si appende in un attimo e lunghe ore di divertimento sono garantite.

Foto: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Da non
perdere