Consiglio per il bebè

Quattro momenti di coppia per genitori che desiderano riavvicinarsi

Dedicare tempo alla coppia è importante, ma non è facile quando ci sono dei bambini. Ti mostriamo dei momenti di pace a cui i genitori possono ambire nella vita quotidiana, anche senza l'aiuto di una baby-sitter.

Informazioni utili

Parole chiave

Bambino piccolo

Informazioni utili

Parole chiave

Bambino piccolo

L'essenziale in breve:

  • La cura della relazione è importante: un rapporto vivo ha bisogno di tempo di coppia.
  • Gli appuntamenti fissi aiutano a trovare tempo l'uno per l'altra nella quotidianità familiare.
  • Abbracci brevi e dimostrazioni di stima nella vita di tutti i giorni consolidano il rapporto di coppia.
  • Le reti aiutano a ritagliarsi del tempo libero. 

La quotidianità dei giovani genitori è spesso caratterizzata da stress e attività febbrili. In che modo l'uomo e la donna possono ritagliarsi del tempo per ridere, chiacchierare e curare la loro relazione di coppia tra il lavoro e la cucina, nel bel mezzo di montagne di biancheria da lavare? Anche se è difficile trovarlo, il tempo di coppia è importante per il rapporto a due.

Momenti di coppia nella frenetica vita quotidiana

Il rapporto di coppia rappresenta la base della relazione. Se questa non viene curata, le coppie possono allontanarsi. «Nelle coppie con figli, lo stress incide in maniera particolarmente negativa sulla relazione a due, perché si ha davvero poco tempo per il partner», spiega il celebre ricercatore Guy Bodenmann, professore di psicologia clinica all'Università di Zurigo. E continua: «L'amore è fragile, ha bisogno di tanto tempo e cure». Grazie alle cosiddette «isole di tempo» nella quotidianità, ovvero ai momenti di coppia, i genitori possono riavvicinarsi nel vero senso della parola.

Ecco come creare dei buoni presupposti: 3 consigli

  1. Trovare innanzitutto del tempo per sé:
    Ricaricare le proprie batterie è necessario per potersi dedicare al partner. Per questo è importante ritagliare un po' di tempo per sé stessi nella vita quotidiana: per esempio, andare al lavoro in bicicletta invece che con l'auto, restare seduti per cinque minuti al sole del tramonto prima di rientrare a casa dopo il lavoro oppure pranzare per una volta senza i colleghi.
  2. La vita di coppia come priorità:
    Il giorno è fatto di 24 ore: tantissimo tempo, se ci si pensa, ma troppo poco per figli, carriera, ospiti, sport, bellezza, casa, vita di coppia. Chi realizza che il rapporto di coppia è alla base della vita familiare gli assegnerà di certo il primo posto nella lista delle priorità.
  3. Appuntamenti fissi:
    Gli appuntamenti fissi aiutano a prendersi cura del rapporto di coppia. Nell'agenda bisognerebbe registrare gli appuntamenti a due esattamente come si fa per gli impegni sportivi. Per esempio, la gita in bicicletta insieme di domenica dalle 15.00 alle 16.00 oppure il cinema una volta al mese.

Momento di coppia «Attenzione nella vita quotidiana»

Anche nel caotico tran tran della vita familiare c'è l'occasione di avvicinarsi e di esprimere all'altro la propria stima. Dieci minuti di coccole appena svegli sono un bel rituale che dona l'energia giusta per affrontare la giornata. Un breve abbraccio di tanto in tanto, un bacio, una risata: ecco che cosa tiene alto l'umore. E persino le tanto odiate pulizie, se fatte in coppia, possono essere un'occasione per ascoltare vecchie canzoni e rispolverare i ricordi. È importante che la coppia trovi insieme un modo personale per curare la propria relazione. Ti stupirai di quante idee creative nasceranno.

Momento di coppia «Il piccolo dorme»

Le coppie trovano del tempo per stare insieme in primo luogo quando il bambino dorme. Durante il pisolino pomeridiano del weekend si ha la possibilità di interrogarsi: «Com'è andata questa settimana?». La sera tardi, quando il piccolo sonnecchia, si può dare spazio al romanticismo: cucinare in due, una cena a lume di candela indisturbata, un pic-nic sulla tovaglia in soggiorno, una serata danzante sul parquet di casa, un falò in giardino. Consiglio: babyphone acceso, cellulare spento. Il mattino successivo comincerà con po' di fatica, ma anche con un pizzico di felicità in più.

Momento di coppia «Visita con pausa»

Arrivano i nonni o i padrini? Anche una visita di questo tipo può offrire l'occasione per prendersi una pausa. Dopo un pranzo insieme, l'ospite può, per esempio, giocare con i bambini e la coppia prendersi il tempo per una passeggiata a due. Ci si può così confrontare su aspetti che vanno chiariti, pianificare un po' e sognare.

Momento di coppia «Weekend»

Un weekend a due fuori porta permette di cambiare aria e ricaricare le energie. Troppo caro? Chi vuole risparmiare sui costi del pernottamento può semplicemente pianificare una gita di una giornata. Bighellonare per la città, gironzolare per il mercatino delle pulci, vivere un'avventura nella palestra per arrampicata, scalare una montagna... affinché la coppia possa davvero godersi il tempo è importante che il bambino sia in buone mani mentre i genitori si concedono una pausa. Per questo motivo le reti sono importanti: non solo i nonni, ma anche gli amici possono essere potenziali baby-sitter. Forse si può stringere un patto con gli amici che sono anche genitori e occuparsi reciprocamente dei figli: questo mese tocca a noi stare una notte fuori, il prossimo mese a voi.

«Quality Time»

 Trascorrere del tempo insieme è importante affinché il rapporto di coppia resti acceso e vivo. Non è necessario passare molto tempo insieme, ma godersi dei momenti di qualità che diano la forza per affrontare la successiva tappa della stressante quotidianità familiare. Un vero «Quality Time» prevede di essere sinceri l'un l'altra, di ascoltare l'altro e di rilassarsi insieme: ecco la base per una buona convivenza.

Foto: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Ottimo
consigli