Consiglio per il bebè

Qui mi sento bene: fonti d'ispirazione e idee per l'arredamento della cameretta dei bambini

I bambini piccoli all'inizio preferiscono giocare dappertutto. Prima o poi però cambia il vento: i piccoli desiderano avere un proprio regno. Come possono i genitori arredare e decorare la cameretta dei bambini, rendendola pratica, accogliente e allo stesso tempo anche stimolante?

Informazioni utili

Informazioni utili

L'essenziale in breve

  • I bambini prima o poi hanno bisogno di un proprio spazio.
  • Letto, scrivania, armadio: la cameretta dovrebbe contenere tutti i mobili più importanti
  • I mobili giusti: tutto ciò che vi si ripone dovrebbe essere raggiungibile per i bambini.
  • Evitare un eccesso di stimoli: fare attenzione a non sovraccaricare la stanza

I tempi sono maturi per una propria cameretta se noti che il tuo bambino gioca sempre più spesso da solo e si ritira a volte in un angolo dell'appartamento con un album di figurine o una bambola. Tutto il necessario per i bebè lo puoi ora sostituire con arredi adatti per bambini piccoli che soddisfino le loro nuove necessità. Ma a cosa dovrebbero prestare attenzione i genitori? Che cos'è importante quando si arreda e decora la stanza? Abbiamo fatto alcune considerazioni su questo tema e ti presentiamo qui di seguito le nostre idee.

Fonti d'ispirazione per la cameretta dei bambini

1. Il letto giusto per il bambino

Quando il lettino del bebè è diventato troppo piccolo hai due possibilità: o acquisti un cosiddetto letto junior che prima o poi risulterà anch'esso troppo piccolo e andrà cambiato oppure fai già spazio per un letto di dimensioni standard (90 x 200 cm). Un consiglio importante: colloca il letto accanto a una parete e monta sull'altro lato una protezione che impedisca al bambino di cadere.

Alcuni bambini sono orgogliosi di avere un proprio letto grande, altri invece si sentono un po' persi a causa della sua grandezza. Nel secondo caso può essere utile disporre un cuscino imbottito compatto in fondo al letto, dalla parete dei piedi o alcuni animaletti di peluche lungo il bordo per creare un'atmosfera intima e raccolta. Per i bambini di due anni i letti rialzati non sono ancora adatti. Secondo il parere degli esperti tali letti sono consigliabili solo a partire dai sei anni di età circa. È importante anche la scelta del materasso che non deve essere troppo morbido per poter offrire un buon sostegno alla colonna vertebrale del bambino. Il busto non dovrebbe sprofondare per più di due centimetri nel materasso. Una fodera rimovibile può essere pratica se il bambino comincia a non portare più i pannolini.

2. L'armadio in cui trova posto ogni cosa

Se i genitori desiderano disporre un armadio nella cameretta del bambino, dovrebbero anzitutto prestare attenzione alla sua stabilità ed eventualmente fissarlo al muro sul lato posteriore. Una buona idea è scegliere un armadio con una superficie lavabile: chissà infatti quante e che macchie di colore e pennellate riceverà con il tempo! Anche in questo caso si può scegliere un armadio un po' più grande in cui più tardi troveranno spazio sufficiente anche i vestiti di un teenager.

3. Contenitori portaoggetti: spazio per tutte le cose importanti

Nel corso degli anni si accumulano velocemente molti giocattoli che di sera si dovrebbero mettere via, disponendoli in ordine in bauli, cassetti, sacchi, scatole e scaffali. Tutti questi contenitori non dovrebbero essere troppo piccoli. Il nostro consiglio: particolarmente pratiche sono le cassette con rotelle. Possono infatti essere spinte rapidamente sotto la scrivania o negli angoli e la stanza è subito in ordine.

4. La giusta illuminazione

Le ghirlande di luci sono una bella idea, se si vuole rendere accogliente la cameretta del bambino, ad esempio di sera quando si legge al proprio piccolo una storia prima di dormire. Accanto al letto è meglio disporre una lampada da notte non troppo luminosa. E sul soffitto sopra il letto le stelle e la luna fluorescenti invitano nel paese dei sogni. Per giocare è invece importante una buona illuminazione della stanza con una luce intensa, soprattutto per le buie giornate autunnali e invernali durante le quali i bambini giocano maggiormente a casa. Il nostro consiglio: evitare lampade a stelo con un lungo cavo in cui il bambino potrebbe inciampare facendo cadere la lampada e con il rischio di farsi male!

Passo per passo verso la perfetta cameretta per il tuo bambino

1. Vedere con gli occhi del bambino

Cerca di vedere il mondo così come lo vede il tuo bambino e arreda la cameretta di conseguenza: che aspetto hanno i mobili in relazione alla grandezza del bambino? Qualcosa è troppo alto o troppo basso, troppo appuntito, troppo largo o troppo sgargiante? È tutto ben ordinato? I quadri si dovrebbero forse appendere più in basso? Il bambino dispone di uno sgabello con cui raggiungere l'interruttore della luce? I vestiti sono a portata di mano? In questo modo il bambino può raggiungere ogni cosa da solo.

2. Suddividere la cameretta del bambino in zone

Arreda la stanza in base alle diverse attività che vi si possono svolgere: ai bambini fa piacere se la loro cameretta è suddivisa in zone che si distinguono per il loro aspetto e per gli oggetti in esse presenti. Si può creare ad esempio un angolino tranquillo con colori discreti e arredato in modo minimalistico, un settore giochi decorato con molti colori e dotato di vari giochi e magari anche una piccola scrivania per disegnare e fare lavoretti di bricolage.

3. Scaffali aperti e scatole

Tutto deve essere facilmente riconoscibile e raggiungibile velocemente, senza grandi ostacoli e senza dover cercare a lungo. In questo modo si riesce anche a tenere ordine più facilmente.

4. Letto basso per bambino

Indipendenza anche per quanto riguarda il letto. Fai attenzione che il tuo bambino possa salire e scendere dal letto da solo.

5. Decorazioni con semplici motivi concreti e reali

Variopinta, giocosa e decorata, ma moderatamente. Nella cameretta dei bambini le forme astratte e i colori sgargianti sono fuori luogo. La cameretta dovrebbe essere piuttosto dipinta in colori tenui e gli arredi non dovrebbero essere per forza scelti in base al sesso del bambino. Si può anche appendere qualche quadro, ma facendo attenzione a non esagerare con le decorazioni. Meglio poche piuttosto che troppe decorazioni! Altrimenti il bambino viene sommerso da un eccesso di stimoli e sovraffaticato.

Tutto in ordine

Giocare indisturbati e in modo sicuro nella propria cameretta

Con un paio di misure preventive puoi lasciare senza preoccupazioni il tuo bambino da solo nella sua cameretta. I nostri consigli riguardo alla sicurezza nella cameretta dei bambini:

  • Proteggi le prese di corrente con degli appositi copripresa per bambini.
  • Sono necessari dei dispositivi di bloccaggio per le finestre?
  • Applica un proteggi spigoli.
  • Fissa i mobili pesanti per impedire che cadano o si rovescino.
  • Negli apparecchi per bambini le pile devono essere inaccessibili.
  • Non si devono lasciare in giro cavi.
  • I giocattoli devono essere a portata di mano del bambino, al fine di evitare che gli venga in mente di arrampicarsi sui mobili per raggiungere qualcosa.

Foto: iStock

Altre idee della redazione Famigros

Ottimo
consigli