Alimentazione bebè

Come trovare le pappe adatte al bebè

Le pappe già pronte sono buone, ma devi prestare attenzione ad alcune cose quando le acquisti. È vero, le pappe del bebè sono facili da preparare in casa. A volte però manca semplicemente il tempo per cucinare. Per fortuna ora nei supermercati sono disponibili pappe di alta qualità, adatte anche quando sei fuori casa per avere sempre a portata di mano un pasto equilibrato. Proposte di menù con gli omogeneizzati e consigli per l'acquisto.

Attorno ai sei mesi il latte non basta più per saziare il bebè e occorre quindi introdurre gradualmente alimenti solidi. Leggi qui come capire che il tuo piccolo è pronto per essere svezzato.Oltre alle pappe fatte in casa, anche gli omogeneizzati in commercio sono una buona alternativa.Con entrambe le opzioni puoi sempre nutrire il tuo bebè in modo equilibrato.Oggigiorno le pappe acquistate contengono ingredienti naturali e sostante nutritive salutari e sono sottoposte a severi controlli.  

Informazioni utili

Parole chiave

Alimentazione bebè Bebè

Informazioni utili

Parole chiave

Alimentazione bebè Bebè

Pappe già pronte: a cosa devi fare attenzione

  1. Controlla l'età consigliata sul vasetto. Le pappe sono adeguate all'età indicata e alla fase di sviluppo del piccolo. 
  2. Evita pappe con zuccheri aggiunti. Trovi maggiori informazioni qui. 
  3. Opta per le pappe bio. Gli ingredienti che le compongono sottostanno a severi controlli e vengono prodotti nel rispetto dell'ambiente. 

Per i primi tentativi

Il primo cucchiaino di pappa è un evento sia per i genitori sia per il bebè. Qui scopri come svezzare al meglio il bebè sin dalla prima pappa. 

La pappa giusta per iniziare

Per iniziare a svezzare il bebè sono adatte le pappe a base di verdure ridotte in purea. I bebè gradiscono in modo particolare le carote in quanto sono dolci per natura. Inoltre contengono importanti vitamine e sali minerali. Anche la frutta come le mele e le banane sono adatte ai bambini a partire dai cinque mesi. Inizia però con le verdure. Se inizi con la frutta, può essere che il tuo bebè poi rifiuti la verdura perché si è abituato al sapore dolce della frutta. Se con le prime pappe è andata bene, puoi acquistare una pappa a base di verdure e patate e più avanti una con l'aggiunta di carne.  

Il menù del bebè inizia prima con la verdura, poi viene completato con frutta, cereali e carne: la Società Svizzera di Nutrizione ti fornisce indicazioni per sapere quando dare al bambino quali alimenti e sostanze nutritive. 

Tutto inizia dalle pappe di verdura

Test delle pappe per bebè: ecco le vincitrici

I genitori vogliono solo il meglio per i loro figli, anche a tavola. La rivista per i consumatori «Öko-Test» ha recentemente esaminato 20 pappe alla frutta per bebè dal quinto mese. Queste tre, che hanno ottenuto ottimi voti, sono in vendita anche alla Migros. 

1° posto: Pera con mirtilli Alnatura

2° posto: Mela-fragola-lamponi Hipp

3° posto: Mela-pesca Hipp

Per chi ha un po' di tempo, è facile anche preparare le pappe in casa. Ti proponiamo squisite ricette per le prime pappe e per bebè già svezzati. 

Viaggio alla scoperta delle pappe: la varietà di gusti si allarga

Dopo la prima pappa ti rendi subito conto cosa tollera bene il tuo bebè e cosa gli piace. A questo punto puoi cominciare a spaziare con i diversi gusti: quale nuovo sapore gradirà in modo particolare?

Prova con i sapori nuovi: sul mercato sono disponibili tante combinazioni di gusto interessanti.La curiosità del piccolo aumenta a mano a mano che assaggia. Dai dodici mesi circa puoi anche lasciare nelle pappe qualche pezzettino di frutta o verdura. Oppure piccoli chicchi di riso o pasta di piccolo formato. Così facendo ogni pappa si trasforma in una nuova avventura!

Vuoi che il tuo tesoro impari a mangiare da solo il più presto possibile? Allora potrebbe interessarti il baby led weaning (BLW). Si tratta di un metodo di svezzamento in cui il bambino mangia lo stesso cibo degli adulti e non le pappe. Leggi qui come funziona il BLW. 

Snack da sgranocchiare, rosicchiare e succhiare per i più piccini

Tra gli 8 e i 12 mesi i menù diventano più variati

La Migros propone alimenti per tutte le fasi di vita del tuo bebè. Qui trovi un'ampia scelta di menù per i piccoli preparati con metodi delicati. Molti di questi prodotti portano il marchio Migros Bio. In questo modo garantiamo processi di produzione rispettosi dell'ambiente e un allevamento conforme alle singole specie. Gli alimenti per bebè sottostanno a controlli particolarmente severi. Scegliendo i prodotti dei nostri fabbricanti hai la certezza di acquistare la migliore qualità a base di ingredienti controllati.

Pappa di frutta con müesli e yogurt

Riso, mais, pasta e altri contorni deliziosi

Menù con carne e pollame

Completare la verdura preferita con la carne

Mhhhh... cosa sento sulla lingua?

Un passo non indifferente dei buongustai in erba alla scoperta delle diverse consistenze. Attorno ai 10 mesi arriva il momento in cui lo sviluppo consente al bebè di non limitarsi più alle sole pappe. Ecco che allora sulla lingua trova pezzetti di verdura! O chicchi di riso! Oppure ancora pasta minuscola! Vi sono bambini che all'inizio prendono in mano ogni pezzettino rimasto sulla lingua per esaminarlo attentamente prima di deglutirlo. Sono davvero tante le cose da scoprire quando si mangia!

Con il tempo però masticare diventa puro divertimento. A questo punto il piccolo comincia a gustarsi a tavola un intero menù.

Naturalmente questi consigli valgono per i momenti in cui i genitori trovano il tempo di preparare le pappe in casa. E anche per i momenti in cui le pappe in vasetto risparmiano loro il lavoro. 

Più idee per la gioia del tuo bimbo

Ottimo
consiglio