Salute del bebè

13 rimedi casalinghi contro mal di gola, febbre, tosse & Co.

Informazioni utili

Il tuo bambino tira su con il naso e piange tutta la notte. L’ondata influenzale ha stretto te e il tuo bebè nelle sue grinfie, rubandovi il sonno e rodendovi i nervi. Cosa puoi fare se non vuoi ricorrere ai medicamenti classici? Noi di Famigros abbiamo raccolto per te i migliori rimedi casalinghi: trattamenti dalle proprietà "miracolose" del tutto naturali.

Abbiamo rovistato nella farmacia domestica della nonna e abbiamo ripescato e testato i vecchi rimedi casalinghi. Impacchi di quark o di cipolle e calze all’aceto: i rimedi naturali sono molto efficaci nel lenire i sintomi del raffreddore o i problemi di digestione del tuo bebè o del tuo bambino.

Calze all’aceto

Ti ricordi ancora come tua mamma ti infilava le calze all’aceto? Sono piacevolmente fresche e sottraggono calore al corpo febbricitante. Ecco come fare:

  • 1 – 2 cucchiai di aceto in
  • 1 litro di acqua tiepida (circa 36 gradi)
  • Immergervi le calze (idealmente lunghe fino al ginocchio) e strizzarle leggermente.

Infilare le calze al bambino in modo da coprire anche i polpacci e coprirlo bene; ripetere il procedimento dopo 15 minuti. Affinché il materasso rimanga asciutto, infilare sotto ai piedi una base impermeabile (per es. un sacco di plastica) o un asciugamano spesso.

Metodo Priessnitz

L’impacco di Priessnitz calma e favorisce il sonno. Dormendo il tuo bambino si rimette in forze, permettendo anche a te di trascorrere una notte tranquilla. Ecco coma fare:

  • prendere un panno (un pannolino per bebè, un grande foulard di stoffa o simili),
  • bagnarlo sotto il rubinetto (acqua fredda),
  • strizzarlo, avvolgerlo intorno al collo
  • e coprirlo con uno scialle di lana.

Quando il panno interno è diventato caldo, ripetere il procedimento.

Il quark contro il mal di gola

Se il tuo piccolo paziente ha il mal di gola, fagli un impacco di quark, un ingrediente che spesso si ha già disposizione in frigo. L’impacco di quark ha un effetto antinfiammatorio, decongestionante e lenitivo.

  • Stendere uno strato di quark spesso circa 1 cm su un panno,
  • legarlo al collo come una sciarpa,
  • avvolgere il tutto con un altro panno pulito
  • e lasciar agire per 2 – 3 ore.

Il miele contro la tosse

Questa medicina i tuoi bambini la prenderanno più che volentieri. Il miele calma la tosse e permette al tuo bambino di dormire tranquillo. Fai attenzione a utilizzare il miele scuro, perché contiene una maggiore quantità di principi attivi (fenoli) rispetto al miele chiaro.

  • Sciogliere 1 – 2 cucchiai di miele scuro
  • in una tisana (timo, anice, finocchio) o in acqua bollita (prima lasciarla raffreddare a temperatura ambiente, altrimenti i principi attivi del miele vengono distrutti) e bere.

Non dimenticarsi di lavare i denti dopo aver bevuto!
Avvertenza: questo rimedio non è indicato per bambini al di sotto dei 12 mesi.

Sciroppo contro la tosse fatto in casa

Non ti serve una laurea in farmacologia per fare uno sciroppo contro la tosse. Con questi ingredienti che trovi facilmente nella tua cucina e un poco di tempo puoi creare questo rimedio naturale:

  • Tagliare una cipolla a fettine sottili,
  • disporla a strati, alternando ogni volta con 1 cucchiaio di zucchero di canna, in un contenitore ermetico (per esempio, un barattolo da marmellata), chiuderlo
  • e lasciarlo riposare per circa due ore, finché si forma lo sciroppo.

Somministrarne un cucchiaio tre volte al giorno.

Impacco di cipolla contro il mal d’orecchi

Il tuo bambino ha il mal d’orecchi? Lo riconosci dal fatto che è un po’ piagnucoloso e si strofina le orecchie. Gli impacchi di cipolla danno sollievo perché hanno un effetto decongestionante sulle mucose.

  • Tagliare a pezzettini una cipolla,
  • riscaldarla a circa 36 gradi (per es. nel microonde),
  • avvolgerla in un panno (per es. una lavette) e chiudere bene, applicare all’orecchio dolorante.

Fai attenzione. Le otiti possono avere conseguenze sull’udito e quindi anche sullo sviluppo del linguaggio. Se il tuo bambino, oltre al mal d’orecchi, ha anche la febbre, sente rumori nell’orecchio o si lamenta perché non ci sente bene, portalo dal medico!

Il latte materno libera il naso

Allatti il tuo bebè e il tuo pupillo è raffreddato? Allora hai sempre a portata di mano un ottimo rimedio casalingo. Il latte materno umidifica le mucose, calmandole.
Instillagli nelle narici una goccia di latte materno più volte al giorno.

Gocce per il naso naturali

La soluzione salina è un rimedio casalingo per tutta la famiglia. Funzionano a meraviglia anche contro i raffreddori degli adulti. La soluzione salina è in vendita alla tua Migros, ma puoi anche fabbricarla nella tua cucina:

  • Versare un pizzico di sale marino o sale da cucina
  • in 100 ml di acqua bollita
  • e mescolare.

Instillare più volte al giorno una o due gocce di soluzione nelle narici per mezzo di una pipetta.

Respirare a fondo grazie al sacchetto di cipolle

Il tuo bambino è raffreddato? Allora durante la notte mettigli accanto al letto un sacchetto di cipolle. Questo rimedio casalingo ha un effetto antibatterico e decongestionante ed è una delle soluzione più efficaci contro il raffreddore.

  • Prendere una cipolla, 
  • tagliarla a pezzettini,
  • metterli in un piccolo panno (per es. un fazzoletto di stoffa) e piegarlo.

Appendere il panno piegato a formare un sacchetto vicino al bebè o appoggiarlo accanto alla testata del lettino.

Aria fresca

Apri le finestre di tanto in tanto. L’aria fresca è importante, così come la giusta umidità nella stanza del malato. Colloca un umidificatore nella stanza. Se l’umidità è sufficientemente alta, automaticamente ci sono anche meno pollini e polveri sottili.

Tanto amore e molte attenzioni

Prenditi il tempo per fare un po’ di bricolage o qualche gioco con il tuo bambino. Così per un momento si dimenticherà di quanto lo tormenta il naso e gli fa male la gola.

Passata di frutta e frutta secca per dare una mossa all’intestino pigro

La stitichezza può essere molto dolorosa per i bambini piccoli. Al tuo bebè puoi preparare una passata di albicocca e/o pera, con aggiunta di un po’ di succo d’arancia. Il tuo bambino è spesso costipato? Allora servigli a colazione della frutta secca precedentemente messa a mollo in acqua.

Tanti liquidi in caso di diarrea

Per il tuo bambino la diarrea è spiacevole tanto quanto la stitichezza. In caso di diarrea devi fare particolarmente attenzione a far bere liquidi a sufficienza al tuo bambino (ma non latte). Puoi preparare facilmente in casa una bevanda che aiuta a reintegrare le sostanze minerali e gli oligoelementi persi:

  • Aggiungere 1 cucchiaio di zucchero e un pizzico di sale 
  • a 2,5 dl di acqua

Possono essere d’aiuto anche il riso, le banane, le patate, i fiocchi d’avena e la mela grattugiata.

Tutti questi rimedi casalinghi sono molto utili. Tuttavia è importante tenere sotto osservazione il tuo bambino. Se le condizioni del tuo piccolo paziente non migliorano rapidamente o la digestione non si normalizza, portalo dal medico pediatra.

Foto: Getty Images

Più idee per la gioia del tuo bimbo

Cucù