Gravidanza

Gengive sanguinanti

Informazioni utili

«Ogni figlio un dente», tramanda un vecchio detto popolare. Credenze del passato, fortunatamente. A tutt’oggi però risulta che durante la gravidanza i denti siano particolarmente delicati.

«Non dimenticatevi di lavarvi i denti», una raccomandazione valida più che mai in gravidanza. Le future mamme devono infatti dedicare una cura particolare alla loro igiene orale.

I nostri consigli di bellezza

Gengive

Spesso le donne incinte soffrono di problemi alle gengive che, a seguito dei cambiamenti ormonali, possono iniziare a sanguinare. È importante lavarsi i denti con uno spazzolino morbido, senza tralasciare gli spazi interprossimali. L’uso del filo interdentale evita la formazione di batteri dannosi, che possono provocare infiammazioni gengivali.

Carie

In alcune donne durante la gravidanza si manifesta un aumento della carie, dovuto a fattori diversi. Allorché la gengiva si ritira, i colletti rimasti scoperti risultano più cagionevoli. Inoltre, nelle donne che soffrono di nausee e vomito frequente, gli acidi gastrici aggrediscono i denti. Durante la gravidanza è dunque importante:

  • non mangiare troppi dolci e lavarsi i denti dopo ogni pasto
  • utilizzare uno spazzolino morbido e pulire gli interstizi con il filo interdentale
  • utilizzare un dentifricio al fluoro e un collutorio
  • non lavarsi i denti immediatamente dopo aver vomitato

Dal dentista

Nonostante tutte le cure, talvolta può essere necessaria una visita dal dentista. Informalo del tuo stato gravido in modo che possa optare per un trattamento oltremodo delicato. Prese le dovute precauzioni, anestesie e radiografie possono essere fatte senza controindicazioni.

Foto: Getty Images 

Scopri di più sui nove mesi col pancione

Consiglio