Gravidanza

Guerra alle smagliature!

Informazioni utili

Molte gestanti osservano compiaciute le loro nuove prosperosità: il seno s’ingrossa, i fianchi si allargano. Con alcuni accorgimenti è possibile mantenere l’elasticità della pelle anche sulle rotondità.

In gravidanza la pelle è sottoposta a una forte tensione: la pancia e il seno aumentano di volume, mentre cosce e glutei si abbassano. In queste regioni del corpo talvolta la cute tira e prude. Per mantenerla elastica, curatela a fondo per tutta la durata della gravidanza.

I nostri consigli di bellezza

Smagliature

Se la pelle è eccessivamente tesa, il tessuto connettivo può strapparsi provocando il cedimento della cute, ovvero le cosiddette «smagliature». Sono tipiche quelle sulla pancia, sul seno e sulle natiche. Durante la gravidanza le smagliature assumono un colore rosso-violaceo che tende a smorzarsi e a diventare bianco dopo la nascita del bambino. Questi inestetismi cutanei sono purtroppo irreversibili, quindi è importante prevenirli.

Ecco qualche consiglio per conservare la morbidezza dei tessuti connettivi:

  • Pratica dello sport, perché il movimento stimola la circolazione sanguigna e rinforza i tessuti connettivi.
  • Applica regolarmente una crema sulla pelle. Esistono creme e oli per il corpo appositamente sviluppati per prevenire le smagliature.
  • Attenzione: i prodotti trattanti dovrebbero essere privi di ftalati. Gli ftalati sono sostanze ammorbidenti contenute in molte materie sintetiche. Si sospetta che possano influire sull’equilibrio ormonale. Per andare sul sicuro, scegli prodotti cosmetici naturali oppure controlla attentamente la composizione delle creme.
  • Massaggia la pelle ogni giorno sotto la doccia con una lavette, una spazzola o un guanto per massaggi. È particolarmente benefico anche il massaggio “a pizzicotto” (a partire dalla tredicesima settimana). Per eseguirlo si afferra la pelle tra pollice e indice, si esercita una lieve trazione verso l’alto rimanendo brevemente in questa posizione e si rilascia la cute.
  • Alterna docce calde e fredde per stimolare la circolazione  sanguigna. Anche se occorre un po’ di coraggio, regola per un attimo il rubinetto sull’acqua e metteti sotto la doccia!

Macchie della pelle

Nel corso della gravidanza possono manifestarsi alterazioni cutanee: voglie, nei, cicatrici e lentiggini si scuriscono e aumentano di dimensione. In questo caso la soluzione è una sola: rinunciare ai bagni di sole prolungati e proteggere la pelle con abiti e creme solari.

Foto: Getty Images

Scopri di più sui nove mesi col pancione

Consiglio