Consigli per il tempo libero

Le 13 cascate più belle della Svizzera

L'acqua e le rocce creano insieme uno spettacolo naturale affascinante. Scopri con i tuoi bambini le cascate e le gole più incantevoli della Svizzera.

D'estate una passeggiata verso una bella cascata o attraverso una gola selvaggia è un'esperienza davvero rinfrescante. Anche i bambini si entusiasmano nel vedere lo spettacolo creato dalle acque scroscianti. Vale la pena fare la gita anche in primavera quando i torrenti di montagna hanno una portata d'acqua maggiore rispetto all'autunno, stagione in cui però la luce crea un'atmosfera quasi mistica. Cerca ispirazione tra le seguenti gite che ti proponiamo.

Gita in famiglia: verso le più belle cascate della Svizzera

1. Cascata di Iffig, Lenk, Oberland bernese

Zwei Jungs spielen am Fluss
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Zwei Jungs spielen am Fluss
Caricamento dell’immagine

La cascata di Iffig vicino a Lenk è una delle cascate più belle del Canton Berna, se non addirittura di tutta la Svizzera. Le sue masse d'acqua precipitano da un'altezza di ben 100 metri verso valle, si caricano di energia e formano nel bacino inferiore un frizzante bagno ionizzante. L'energia contenuta nella nebbia d'acqua provoca una sensazione solleticante in tutto il corpo.

Accesso: con l'Autopostale da Lenk fino al capolinea «Iffigenalp» e poi a piedi verso valle in direzione Lenk. Il sentiero segue il corso del torrente fino alla cascata di Iffig.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: dopo aver visto la cascata si può proseguire lungo il sentiero fino al Lenkerseeli. Ad attendere i tuoi bambini al laghetto c'è un grande parco giochi. L'area si estende complessivamente su 7000 m2 e offre una grande varietà di giochi.

Consiglio: non dimenticare il necessario per un picnic! Presso il Lenkerseeli ci sono grandi focolari con legna da ardere, tavoli, panche e ombrelloni.

Foto: Lenk Simmental Tourismus, swiss-image.ch/Mathias Kunfermann

2. Saut du Doubs, Canton Neuchâtel

Der Saut du Doubs ist ein 27 Meter hoher Wasserfall des Flusses Doubs.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Der Saut du Doubs ist ein 27 Meter hoher Wasserfall des Flusses Doubs.
Caricamento dell’immagine

Il Saut du Doubs è una cascata alta 27 metri del fiume Doubs che scorre nel Canton Neuchâtel al confine con la Francia. Ammira con i tuoi bambini la fragorosa cascata da vicino durante un giro in battello sul Lac de Brenets che si snoda come un serpente attraverso un paesaggio da favola.

Accesso: con la società di navigazione Lac des Brenets (20 minuti di gita in battello più 10 minuti a piedi) oppure a piedi dalla stazione di Les Brenets (circa 50 minuti).

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: al Lac des Brenets è anche possibile fare il bagno. Qui potrai trascorrere con i tuoi bambini una piacevole giornata sull'acqua. Il parco regionale di Doubs offre anche molte altre attrazioni. ((verlinken mit famigros.migros.ch/de/ausfluege-und-freizeit/ausflugsziele/regionalpark-doubs-jura))

Consiglio: in autunno è particolarmente bello raggiungere il Saut du Doubs con una passeggiata attraverso i boschi di pini e di latifoglie lungo le rive del Doubs.

Foto: Tourisme neuchatelois

3. Staubbachfall, Mürrenbachfall e cascate del Trümmelbach nella valle di Lauterbrunnen, Oberland bernese

Mürrenbachfall
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Mürrenbachfall
Caricamento dell’immagine
Mürrenbachfall nell'Oberland bernese

La valle di Lauterbrunnen si trova tra i versanti a strapiombo delle montagne. Oltre che dalle masse rocciose il paesaggio è caratterizzato da fragorosi corsi d'acqua. Non a caso la valle di Lauterbrunnen viene denominata anche «la valle delle 72 cascate». C'è ad esempio la Staubbachfall che, con un'altezza di quasi 300 metri, è la terza cascata più alta della Svizzera. Durante la caduta l'acqua si nebulizza formando una nebbia bianca che nel 1779 ispirò Goethe nel comporre la poesia «Canto degli spiriti sopra le acque». La Mürrenbachfall, le cui acque precipitano a valle da un'altezza di 417 metri, è la cascata più alta della Svizzera. La puoi ammirare con i tuoi bambini anche durante la salita in funivia che porta a Mürren. Proprio di fronte alla Mürrenbachfall si trovano le cascate del Trümmelbach, le più grandi cascate sotterranee d'Europa. Sono dieci cascate che dalle pareti dei ghiacciai dell'Eiger, del Mönch e della Jungfrau scrosciano in profondità all'interno della montagna, alimentate da 20'000 litri d'acqua al secondo. Il fantastico spettacolo naturale si può ammirare percorrendo tunnel e scalinate e utilizzando un ascensore inclinato.

Accesso: da Lauterbrunnen con l'Autopostale fino alla fermata «Stechelberg Talstation». La Staubbachfall è accessibile solo d'estate attraverso una galleria scavata nella roccia. Le cascate del Trümmelbach si possono visitare da aprile a novembre se le condizioni atmosferiche lo permettono. Per ragioni di sicurezza l'accesso alle cascate non è consentito ai bambini di età inferiore ai quattro anni.

Ingresso: gratuito alla Mürrenbachfall e a pagamento alla Staubbachfall e alle cascate del Trümmelbach.

Programma supplementare: emozionante è anche la salita in funivia fino al Piz Gloria a 3000 metri di altezza e con il ristorante girevole in cima alla montagna in cui è stato girato il film di James Bond «Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà».

Consiglio: chi non desidera ritrovarsi bagnato dalla testa ai piedi è meglio che porti con sé dei vestiti impermeabili.

Maggiori informazioni sulle cascate di Trümmelbach sono disponibili su: famigros.migros.ch/it/gite-e-tempo-libero/escursioni-per-famiglie/cascate-di-truemmel-lauterbach

Foto: Lauterbrunnen Tourismus 

4. Foroglio, Val Bavona, Tessin

Imposantes Panorama beim Wasserfall von Foroglio
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Imposantes Panorama beim Wasserfall von Foroglio
Caricamento dell’immagine

Le acque della cascata di Foroglio nell'Alta Vallemaggia precipitano da un altezza di 108 metri nella Val Bavona. È la cascata più spettacolare dell'intero Ticino. Particolarmente idilliaco è anche il paese ai piedi della cascata composto da vecchie case in pietra e una chiesetta del XV secolo. A tutt'oggi il paese, così come quasi tutta la valle, non è ancora collegato alla rete elettrica. La Val Bavona in inverno è disabitata e chiusa al traffico.

Accesso: da Locarno con l'autobus fino a «Bignasco, Posta» dove si prosegue poi con l'Autopostale in direzione San Carlo. A Foroglio si scende e si raggiunge la cascata con una breve passeggiata.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: accanto alla fragorosa cascata una scalinata in pietra porta in Val Calnègia e costituisce l'unico accesso a questa valle da favola, silenziosa e completamente senza auto. La passeggiata da Foroglio a Calnègia e ritorno dura circa 3 ore.

Consiglio: un sentiero didattico sul tema «La Val Bavona e la transumanza» inizia nei paesi di Cavergno e Bignasco e conduce attraverso diverse tappe a Foroglio e da lì in Val Calnègia. Altre escursioni consigliate in Val Bavona.

Foto: Ticino Turismo

5. La cascata della Grotta delle fate di Saint-Maurice, Vallese

Der See am Ende der Höhlenwanderung.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Der See am Ende der Höhlenwanderung.
Caricamento dell’immagine

Sopra la cittadina di Saint-Maurice si trova la Grotta delle fate che invita te e la tua famiglia a fare un'escursione nelle viscere della montagna. Al termine della passeggiata sotterranea in un cunicolo illuminato lungo 500 metri si arriva a un laghetto e a una cascata alta oltre 50 metri.

Accesso: dalla stazione di Saint-Maurice alla Grotta delle fate ci vogliono 25 minuti a piedi. L'accesso alla cascata nella grotta è aperto tutti i giorni da metà marzo a metà novembre.

Entrata: a pagamento.

Programma supplementare: la visita della Grotta delle fate si può combinare con una caccia al tesoro che per i bambini è compresa nel prezzo d'ingresso. Il gioco consiste nello scoprire tutte le cinque fate che si nascondono nella grotta.

Consiglio: anche d'estate metti nello zaino un pullover per te e per i tuoi bambini: nella Grotta delle fate c'è una temperatura costante di 10 gradi.

Foto: C. Rouiller

6. Berglistüber nella regione di Glarona, Glarona

Der Bergistübler gilt als einer der schönsten Wasserfällen der Schweiz.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Der Bergistübler gilt als einer der schönsten Wasserfällen der Schweiz.
Caricamento dell’immagine

Tra l'Urnerboden e Linthal il torrente Fätschbach forma tre cascate. La cascata di mezzo è la Berglistüber. È alta oltre 40 metri e le sue acque cadono in un bacino dal colore blu intenso, scavato nella roccia. È considerata una delle cascate più belle della Svizzera. Se tu e i tuoi bambini desiderate dare un'occhiata attraverso la cortina d'acqua, potete avventurarvi lungo uno stretto sentiero fin dietro le masse d'acqua che precipitano dall'alto.

Accesso: dalla fermata dell'Autopostale «Linthal, Bergli» si raggiunge la cascata con una passeggiata di cinque minuti attraverso il bosco.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: l'altopiano dell'Urnerboden attraversato dal torrente Fätschbach è l'alpe più grande della Svizzera: qui trascorrono l'estate circa 1000 mucche e buoi. Lungo il sentiero Klausenweg che costeggia il torrente Fätschbach è possibile fare una facile e bella escursione.

Consiglio: nella parte sud della regione di Glarona ci sono anche altre cascate affascinanti da scoprire: vale in ogni caso la pena andare a vedere la Diesbachfall o la Schreyenbachfall!

Foto: Roland Gerth

7. Cascate del Seerenbach, Betlis, San Gallo

Die Seerenbachfälle sind ein reines Naturspektakel.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Die Seerenbachfälle sind ein reines Naturspektakel.
Caricamento dell’immagine

Che fantastico spettacolo naturale! Alimentate da una sorgente sotterranea, le cascate del Seerenbach lungo la riva nord soleggiata del lago di Walenstadt precipitano da un altezza di 585 metri in tre salti successivi lungo le pareti della gola. Il secondo salto è alto 305 metri. L'acqua scorre poi sotterranea per sgorgare nuovamente da una ripida parete rocciosa. Puoi ammirare insieme ai tuoi bambini il gigantesco spettacolo delle acque da una piattaforma panoramica.

Accesso: le cascate del Seerenbach si possono raggiungere a piedi (in circa 20 minuti da Beetlis) o con un battello della società di navigazione del Lago di Walenstadt.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: la passeggiata da Weesen a Betlis fino alla piattaforma panoramica dura circa un'ora. Un'altra possibilità è raggiungere Betlis partendo da Quinten con una passeggiata lungo il Lago di Walenstadt (circa 2 ore). Una camminata un po' più lunga porta da Amden a Quinten, passando da Betlis (3 ore).

Consiglio: un bel punto panoramico è anche la cappella di Betlis dalla quale si possono ammirare tutte e tre le cascate.

Ulteriori informazioni su: https://famigros.migros.ch/it/gite-e-tempo-libero/escursioni-per-famiglie/cascate-seerenbach-svizzera-orientale

Foto: Amden Weesen Tourismus

8. Cascate Thur, San Gallo

Die Thurwasserfälle sind in eine bezaubernde Landschaft eingebettet.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Die Thurwasserfälle sind in eine bezaubernde Landschaft eingebettet.
Caricamento dell’immagine

Le cascate Thur nel Toggenburgo vicino al paese di Unterwasser sono due: la cascata superiore è alta 13 metri e quella inferiore 10 metri. Le cascate Thur sono ideali per una gita con bambini piccoli perché si possono raggiungere a piedi facilmente e in poco tempo. Un cunicolo nella roccia porta te e la tua famiglia direttamente all'origine della cascata. Le cascate Thur sono circondate da un paesaggio incantevole.

Accesso: da Unterwasser le cascate si raggiungono a piedi in 15 minuti percorrendo un sentiero.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: il sentiero prosegue e arriva al laghetto alpino Gräppelensee che si trova in un altopiano palustre, in mezzo a un magnifico paesaggio montano, tra il Gruppo del Churfirsten e quello dell'Alpstein con il Säntis. Qui ad attendervi ci sono bracieri e legna per una grigliata. Nell'idilliaco laghetto è possibile fare il bagno.

Consiglio: le cascate Thur sono uno spettacolo particolarmente emozionante in primavera con il disgelo oppure dopo un periodo di piogge intense.

Foto: Toggenburg Tourismus

9. Cascata di Jaun, La Gruyère, Friburgo

Der märchenhafte und schöne Jaun-Wasserfall
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Der märchenhafte und schöne Jaun-Wasserfall
Caricamento dell’immagine

La cascata di Jaun dalla favolosa bellezza è stata per lungo tempo avvolta dal mistero: non si sapeva infatti da dove provenissero tutte quelle masse d'acqua che precipitavano dalle rocce: in estate fino a 6000 litri al secondo! Solo quando si tinse l'acqua della sorgente di un lontano torrente che poi ha fatto la comparsa undici giorni più tardi nella cascata di Jaun è stato possibile svelare il mistero. Da non perdere è anche il paese di Jaun, l'unico paese in cui si parla tedesco nel distretto della Gruyère di lingua francese, con le sue magnifiche case in legno e l'antica chiesa.

Accesso: la cascata si può raggiungere in pochi minuti a piedi dal centro del paese.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: da Jaun puoi raggiungere con la tua famiglia i Gastlosen con la seggiovia. Ad attendere i tuoi bambini alla stazione a monte c'è un parco giochi. Anche la cittadina medievale di Gruyères chiusa al traffico e con il suo castello del XIII secolo e il moderno caseificio dimostrativo merita assolutamente una visita.

Consiglio: che ne diresti di passare una notte all'hotel Wasserfall a Jaun?

Ulteriori informazioni: https://famigros.migros.ch/it/gite-e-tempo-libero/escursioni-per-famiglie/gola-dello-jaunbach-gruyere

Foto: Jan Geerk / Switzerland Tourism

10. Gola dell'Aare, Meiringen, Oberland bernese

Die 1,4 Kilometer lange und bis zu 200 Meter tiefe Aareschlucht kann in rund 40 Minuten durchwandert werden.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Die 1,4 Kilometer lange und bis zu 200 Meter tiefe Aareschlucht kann in rund 40 Minuten durchwandert werden.
Caricamento dell’immagine

La gola dell'Aare, scavata nel corso di millenni dalle acque dell'omonimo ghiacciaio è l'ideale per una tranquilla escursione in famiglia. È lunga 1,4 chilometri, profonda fino a 200 metri e si può attraversare in circa 40 minuti. Il percorso in gallerie e su passerelle ben assicurate offre con qualsiasi tempo visuali fantastiche dello spettacolo naturale prodotto dall'acqua che scorre fragorosa tra le strette formazioni rocciose e poi di nuovo silenziosa e gorgogliante nel canyon che si allarga.

Accesso: la gola dell'Aare ha due accessi: uno a Meiringen e l'altro a Innertkirchen. I treni della Zentralbahn Meiringen – Innertkirchen (MIB) fermano sia all'entrata ovest che all'entrata est della gola. La gola è aperta dall'inizio di aprile alla fine di ottobre.

Entrata: a pagamento. Il viaggio di ritorno con la MIB è compreso nel prezzo d'ingresso.

Programma supplementare: l'escursione alla gola dell'Aare si può combinare con una puntata alle cascate del Reichenbach. All'entrata della gola dell'Aare sono disponibili biglietti combinati (ingresso alla gola dell'Aare e viaggio di andata e ritorno con la funicolare del Reichenbach). Vale la pena visitare anche la cascata nella gola del ghiacciaio Rosenlaui.

Consiglio: il venerdì e il sabato nei mesi di luglio e agosto la gola dell'Aare è aperta fino alle ore 22.00 e l'illuminazione conferisce al luogo un'atmosfera mistica. Accesso solo dall'entrata ovest a Meiringen.

Ulteriori informazioni su: https://famigros.migros.ch/it/gite-e-tempo-libero/escursioni-per-famiglie/gole-dell-aare

Foto: David Birri

11. Gola di Choleren, Adelboden, Oberland bernese

Ein schöner Wasserfall in der Cholerenschlucht.
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Ein schöner Wasserfall in der Cholerenschlucht.
Caricamento dell’immagine

Nella gola di Choleren presso Adelboden tu e i tuoi bambini potete vedere e soprattutto sentire come le masse d'acqua del torrente Tschentebach precipitano fragorose verso il basso. La gola selvaggia è lunga circa 100 metri e interamente attrezzata con scale e ponti. Incanta con le sue belle cascate, le ripide pareti rocciose e gli impressionanti mulinelli d'acqua.

Accesso: da Adelboden con una passeggiata di un'ora passando da Ausserschwand fino all'ingresso della gola. La gola di Choleren è accessibile da maggio a ottobre.

Ingresso: gratuito.

Programma supplementare: l'attraversata della gola si può combinare con una gita al Pochtenkessel (il calderone di Pochten) dove confluiscono l'Engstlige e l'Otterebach.

Consiglio: utilizzare assolutamente l'entrata inferiore e attraversare la gola dal basso verso l'alto. Non è solo più sicuro, ma anche più impressionante. L'entrata superiore è spesso chiusa.

Foto: Tourismus Adelboden-Lenk-Kandersteg

12. Gola del Gorner, Zermatt

Kleines Flussbecken des Gletscherflusses Gornera
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Kleines Flussbecken des Gletscherflusses Gornera
Caricamento dell’immagine

La gola del Gorner è una delle meraviglie naturali più affascinanti della regione di Zermatt. Il percorso lungo le passerelle e le scalinate fissate alla parete rocciosa è ben assicurato ed è perfettamente adatto per una passeggiata con i bambini. Gettare uno sguardo nella gola profonda con le sue rocce frastagliate e sentire il fragore assordante delle acque del torrente Gornera provenienti dal ghiacciaio è davvero un'esperienza emozionante.

Accesso: raggiungibile dalla stazione di Zermatt con una camminata di 20 minuti. L'attraversamento della gola dura all'incirca altri 20 minuti.

Ingresso: a pagamento a partire dai 6 anni di età.

Programma supplementare: il sentiero prosegue e porta a Ober Moos passando da Blatten. Dopo la stazione a monte «Furi» si arriva a uno spettacolare ponte sospeso. Ad attendere te e la tua famiglia sull'altro lato del ponte ci sono bracieri per fare una bella grigliata. Poco più avanti si arriva ai Giardini dei ghiacciai di Dossen.

Consiglio: in ottobre, tra le 15 e le 16, la luce particolare che illumina la gola fa risplendere l'acqua di un colore blu turchese.

Foto: Pascal Gertschen

13. Gola della Roffla, parco naturale di Beverin, Grigioni

Wunderschöner Blick auf den Wasserfall und den Fluss
Caricamento dell’immagine

Il percorso facilmente accessibile e ben assicurato attraverso la gola della Roffla è dovuto all'emigrante Christian Pitschen-Melchior. Di ritorno dall'America nel 1907, Pitschen-Melchior rilevò la locanda dei suoi genitori che si trovava all'ingresso della gola. Ispirato dalla cascate del Niagara e in un instancabile lavoro manuale, iniziò a scavare nella roccia la via che avrebbe reso accessibile la cascata. Sette anni più tardi la sua opera era terminata. Il percorso attraverso la gola inizia presso la locanda. Dopo 15 minuti di cammino lungo le acque spumeggianti del torrente raggiungi insieme ai tuoi bambini la cascata. Il percorso passa poi dietro la cascata e attraversa così il Reno. Un'esperienza emozionante e frizzante!

Accesso: da Thusis con l'Autopostale in direzione «Andeer, Rofflaschlucht», cambiando a «Andeer, Posta». La gola è accessibile da aprile a ottobre.

Ingresso: a pagamento a partire dagli 8 anni di età.

Programma supplementare: ad Andeer il percorso a tema «Zwergenwald» (il bosco degli gnomi) assicura ancora più esperienze da favola. Il percorso è adatto per bambini dai 4 agli 8 anni.

Consiglio: nella locanda storica e nel museo potrete scoprire di più sull'affascinante storia di come è stato creato il percorso attraverso la gola. È possibile anche trascorrere una notte nell'Hotel Rofflaschlucht.

Foto: demateo.com

Altre cascate e gite lungo corsi d'acqua in Svizzera

In Svizzera ci sono anche molte altre fantastiche cascate e gole che vale la pena vedere:

Portare assolutamente con sé scarpe e vestiti impermeabili e anche un pullover caldo per proteggersi dall'umidità e dal freddo. Le cascate provocano spesso la nebulizzazione dell'acqua e l'umidità nelle vicinanze può essere elevata.

Pratico per emozionanti escursioni alle cascate

Foto: Jan Geerk / Switzerland Tourism, Amden Weesen Tourism

Altre consigli della redazione Famigros

Da non
perdere