Consiglio per il bebè

Canzoncine per bambini: cantare non rende solo felici ma anche intelligenti

Cantare è un puro divertimento, già per i più piccini che, incantati, ascoltano i suoni e le parole. E nel fare ciò imparano molto. Qui abbiamo raccolto idee e consigli su come cantare insieme.

Informazioni utili

Parole chiave

Bambino piccolo

Informazioni utili

Parole chiave

Bambino piccolo

L'essenziale in breve

  • Già i bebè si entusiasmano per la musica. Se i genitori cantano una canzoncina, loro reagiscono ridendo, emettendo dei gridolini o sgambettando. È dimostrato che le ninna nanne riducono il livello di stress.
  • Il canto attiva contemporaneamente diverse aree cerebrali del bambino.
  • Con le canzoncine per i bambini si può strutturare la giornata (canzoni del mattino, giochi di movimento, canzoni per quando è ora di lavare i dentini, ninne nanne)

Fynn ha nove mesi. Ama la sua automobilina rossa, il suo animaletto di peluche e le canzoncine per bambini. Quando la mamma canta la sua canzoncina preferita, spalanca gli occhi raggiante. Solleva le mani verso l'alto e canticchia anche lui: "Bababa, babada …».

Non c'è dubbio: la musica fa effetto anche sui più piccoli. Le melodie rallegrano e coinvolgono. E le canzoncine per bambini diffondono in modo particolare un'atmosfera gioiosa. Le ninne nanne hanno invece un effetto calmante e abbassano notevolmente il livello dell'ormone dello stress, così come ha accertato la psicologa canadese Sandra Trehub nell'ambito di una ricerca scientifica.

"Canta anche tu!" Cantare insieme favorisce lo sviluppo

Il grande effetto che il canto ha sui bambini incita genitori e nonni a cantar loro spesso delle canzoncine. All'improvviso agli adulti tornano in mente le canzoni più belle della loro infanzia le cui melodie e i rispettivi testi sembravano completamente dimenticati. Adesso però risuonano nuovamente nello spazio intorno a loro. E un po' della tradizione familiare comune viene così tramandato alla generazione futura.

Cantando insieme si nutre il cervello

Muoversi al ritmo della musica, seguire la melodia, ascoltare le parole e ballare: tutto ciò attiva contemporaneamente diverse aree cerebrali. Le canzoni stimolano inoltre il bambino a scoprire la propria voce. Ciò favorisce la percezione del linguaggio, amplia le conoscenze linguistiche e aiuta il bambino a imparare a parlare. Il canto inoltre esercita la memoria. Cantare rende quindi intelligenti!

Cantare tutti insieme

Tutti possono cantare insieme ai bambini, anche chi non centra perfettamente ogni nota. L'obiettivo non è infatti la perfezione dell'esecuzione ma il suo effetto. E l'effetto si chiama semplicemente gioia! Le canzoncine per bambini si possono cantare in qualsiasi momento: cambiando i pannolini, facendo una passeggiata, cucinando o andando in bicicletta. E non dimenticare di riprendere in un video il tuo bambino durante le sue prime esercitazioni canore. Rivedere tali video in età adulta sarà sicuramente divertente. 

Il canto unisce

In tutte le culture e tra tutti i popoli si canta. Il canto unisce, perché chi canta con gli altri diventa parte di un insieme più o meno armonioso. Il canto apre anche le porte sul mondo degli strumenti: anche la voce umana è infatti uno strumento, il primo strumento musicale con cui ognuno entra in contatto. Se il bambino impara ad amare tale strumento, disporrà sempre di un mezzo con cui potrà esprimere i propri sentimenti, sia che scoppi dalla gioia o che sia afflitto dalla tristezza. Cantando ci si può sfogare in qualsiasi stato d'animo.

Una canzoncina per ogni momento della giornata

  • I bambini amano i giochi in cui si saltella o ci si muove accompagnati da una canzoncina come ad esempio "Batti, batti le manine" e "Fra' Martino campanaro"
  • Durante i viaggi in macchina il canto scaccia la noia, se tutti insieme intonano una canzoncina dopo l'altra.
  • Con la musica per bambini i genitori possono guidare il loro bebè nel corso della giornata (canzoni del mattino, giochi di movimento, canzoni per quando è ora di lavare i dentini, ninne nanne della buonanotte).

Foto: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Ottimo
consigli