Consiglio di cucina

Deliziose pizze cotte al grill

Informazioni utili

La stagione delle grigliate sta piano piano giungendo al termine, ma sicuramente l’autunno porterà ancora qualche bella giornata per cucinare all’aperto. Qui ti proponiamo un’alternativa alla carne e alle verdure: una bella pizza cotta al grill sulla pietra.

Ne hai abbastanza dei soliti steak e delle solite salsicce, ma hai ancora voglia di cucinare all’aperto sul grill quando fa bello? Invita i tuoi amici a una specialissima serata pizza in giardino o in balcone. Senza bisogno di trasformare il grill, basta la pietra per pizza in vendita da Do it + Garden per cucinare fantastiche pizze sulla griglia. La pizza cotta sul grill è facilissima da preparare e il risultato è davvero strabiliante e gustoso.

La pietra è perfetta da utilizzare sul grill, sia elettrico, a gas o a carbonella, e consente di preparare pizze assolutamente migliori di quelle cotte nel forno tradizionale. La pietra assorbe infatti l’umidità della pasta e rende il fondo della pizza bello croccante. Inoltre la pizza cotta sul grill, soprattutto quello a carbonella, vanta il tipico profumo delle pizze cotte nel forno a legna.

Consigli sulla pietra per pizza

  • Strofina la pietra per pizza prima dell’uso con un panno umido e lasciala asciugare bene.
  • Per maneggiare la pietra per pizza, utilizza sempre una presina o un guanto da forno.
  • Preriscalda la pietra sul grill (coperto) per 15-20 minuti.
  • Accomodaci sopra la pizza (è più facile servendosi dell’apposita paletta).

Consiglio: prepara la pizza su una superficie infarinata e/o su della carta da forno per poterla far scivolare meglio sulla pietra bollente.

  • Cuoci la pizza a fuoco alto sul grill incoperchiato.
  • Una volta cotta, stacca la pizza dalla pietra con una paletta.
  • Lascia raffreddare la pietra (resistente fino a 800° C).

Con un raschietto elimina i residui di pizza dalla pietra dopo l’uso. Lascia quindi raffreddare completamente la pietra (attenzione alle superfici sensibili al calore). Pulisci la pietra fredda con un panno leggermente umido. Non utilizzare detergenti e non immergere la pietra in acqua.

Come per tutte le cose nuove, anche per l’impiego della pietra per pizza ci vuole un po’ di pratica.

Sicuramente dopo tre tentativi la pizza cotta sul grill ti riuscirà alla perfezione e diventerà un piatto fisso dei tuoi menù estivi.

  • La pizza cotta sul grill è buona e croccante come quella preparata nel forno a legna.
  • La cottura sul grill è di soli 10 minuti. Se non guarnisci troppo abbondantemente di mozzarella il fondo di pasta, la pizza risulterà cotta allo stesso modo sopra e sotto.
  • Con la pizza cotta sul grill eviti di dover pulire la teglia. (Basta eliminare i resti con un raschietto, lascia raffreddare la pietra e puliscila con un panno umido.)
  • Cucinare all’aperto è più divertente.

Prima di riuscire a trasferire la pizza guarnita sulla pietra bollente ti ci vorrà un po’ di esercizio. Ti consigliamo di non utilizzare troppi ingredienti umidi e d’infarinare bene il fondo di pasta. Il modo più semplice per mettere la pizza sulla pietra è quello di usare un’apposita paletta o la teglia di alluminio fornita insieme alla pietra.

Vista dall'alto di una ciotola con pasta lievitata e farcitura per pizza
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Vista dall'alto di una ciotola con pasta lievitata e farcitura per pizza
Caricamento dell’immagine

La pizza di farina integrale è una sana alternativa alla pizza tradizionale. Assaggiala!

Pasta di spelta per la pizza (per circa 2 pizze)

  • 1 confezione di lievito secco (7 g)
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 375 g di farina integrale di spelta Alnatura
  • 2 cucchiai di olio di oliva resistente alle alte temperature

Più ricette per piccoli buongustai

Una bontà