Corredo del bebè

Il fasciatoio ideale: consigli per l’acquisto e il corredo

Informazioni utili

Un fasciatoio di qualità è uno degli acquisti più importanti e utili per il bebè. Considera che si tratta di un mobile che utilizzerai più volte al giorno per diversi anni. Vale pertanto la pena riflettere sulle caratteristiche che ci interessano di più.

Prenditi anche il tempo per confrontare diversi modelli. Di regola ve ne sono di due tipi: cassettoni completi con piano-fasciatoio, nei quali riporre anche i vestitini. Il vantaggio di questa variante è che dopo il periodo del pannolino il mobile può essere utilizzato come cassettone poiché nella maggior parte dei casi il piano-fasciatoio può essere tolto. Vi sono poi i modelli più piccoli, concepiti solo per il cambio del pannolino, che dispongono solitamente solo di un ripiano aggiuntivo. Questi sono di regola molto più convenienti e occupano meno spazio. Se sei abile manualmente può anche essere divertente creare un fasciatoio con le proprie mani oppure trasformare un vecchio mobile.

L’altezza giusta è l’aspetto più importante

Il fasciatoio deve avere innanzitutto l’altezza giusta. Bisogna trovare un’altezza media che vada bene per tutti i membri della famiglia che cambieranno il pannolino. Solitamente sono circa 80 cm dal pavimento. Inoltre il fasciatoio dovrebbe essere sufficientemente profondo poiché il bambino dovrà essere ancora cambiato quando sarà lungo quasi il doppio rispetto alla nascita. Sui lati devono esservi bordi alti almeno 10 cm o preferibilmente anche un po’ di più.

Occorrente per il bebè a portata di mano

Altresì importante è avere abbastanza spazio per appoggiare l’occorrente per il cambio del pannolino. Conviene riporre questi accessori accanto al piano-fasciatoio in contenitori portaoggetti oppure su un ripiano al di sopra del fasciatoio. Qualunque sia la soluzione adottata, è fondamentale avere sempre tutto a portata di mano prima del cambio del pannolino. Se hai dimenticato qualcosa o se sono finiti i pannolini, prendi in braccio il bambino e non lasciarlo mai da solo sul fasciatoio!

Ancora un paio di cose e si può cominciare

I seguenti accessori fanno parte del corredo:

  • un materassino per il fasciatoio, preferibilmente lavabile e con un rivestimento in tessuto morbido. Può anche trattarsi di un semplice asciugapiatti poiché viene cambiato spesso. I panni di garza non sono ideali perché scivolano. I materassini sono disponibili in diverse varianti; quelli più sicuri hanno i bordi rialzati e hanno il vantaggio che il bambino riesce a girarsi meno rapidamente;
  • una buona scorta di pannolini;
  • crema per il sederino;
  • a seconda del metodo adottato, salviettine umide o salviettine detergenti asciutte e acqua;
  • un asciugamano o salviettine cosmetiche per asciugare;
  • olio o crema per bebè da applicare dopo il bagnetto;
  • una pattumiera per pannolini (esistono diversi sistemi; pensa a cosa è importante per te).

Solitamente il bebè viene anche vestito sul fasciatoio. È pertanto utile riporre nelle vicinanze body, pigiamini, calze antiscivolo, ecc.

E, per finire, può essere d’aiuto avere un giocattolo da mettere sul fasciatoio o da appendervi sopra. Il bambino avrà infatti delle fasi in cui non vorrà farsi cambiare il pannolino e allora la cosa migliore sarà distrarlo.

Alcuni prodotti dall'ampio assortimento Migros:

Foto: Getty Images

Più idee per la gioia del tuo bimbo

Cucù