Nanna del bebè

Buona notte! 10 consigli per aiutare il vostro bambino ad addormentarsi e dormire meglio

Informazioni utili

Pochi altri argomenti sono così discussi tra i genitori e tanto animatamente come il sonno dei bambini. C'è il bambino che non si addormenta mai, quello che si sveglia nel cuore della notte e vuole giocare e quello che sta bene solo nel lettone dei genitori.

La privazione del sonno è una cosa seria: chi non si riposa a sufficienza durante la notte, di giorno ha una resistenza molto più limitata. I genitori di bambini piccoli potrebbero scrivere un'enciclopedia sull'argomento. Anche se non esiste una soluzione universalmente valida, qualche consiglio può comunque aiutare a rendere le ore notturne più tranquille per tutta la famiglia.

Consigli Famigros

I rituali danno un senso di sicurezza e tranquillità

Introducete dei rituali nelle ore serali. I gesti ripetuti trasmettono un senso di sicurezza e tranquillizzano i bambini, che sanno sempre che cosa li aspetta dopo. Possono essere dei rituali ad es. la favola della buonanotte, una canzoncina cantata insieme, un po' di coccole, il bagnetto o un gioco tranquillo.

Dormire meno di giorno

Il fabbisogno di riposo varia da bambino a bambino, ma con l'aumentare dell'età diminuisce sempre. Durante il giorno non lasciate dormire troppo il vostro bambino, in modo che alla sera sia veramente stanco, si addormenti e dorma meglio.

«Modalità notturna» on

Durante i risvegli notturni il bambino deve capire che è davvero notte: se possibile evitate di cambiarlo o di prelevarlo dal lettino, parlate poco e a bassa voce e non accendete luci intense. Così il bambino capirà che non è l'ora di giocare, ma di dormire.

Il moto aiuta a dormire

Se il bambino ha la possibilità di scatenarsi giocando all'aperto sarà piacevolmente esausto e si addormenterà meglio. Poco prima della nanna, però, interrompete tutte le attività troppo movimentate che potrebbero agitarlo.

La temperatura ottimale nella cameretta

Nei bambini piccoli il sistema di autoregolazione della temperatura corporea non è così sviluppato come nei bambini più grandi e negli adulti. Soprattutto il caldo eccessivo risulta fastidioso e dannoso per un buon riposo. La temperatura ottimale per dormire è compresa tra 16 e 18° C.

Lasciate che si calmi da solo

È abbastanza frequente che i neonati piagnucolino nel sonno senza però svegliarsi. Lasciate che il bambino si tranquillizzi da solo. Un vostro intervento immediato può invece irritare il bambino e svegliarlo inutilmente. Se il bambino non dovesse calmarsi da solo in un paio di minuti, allora intervenite.

In compagnia è meglio

Gli animali di peluche e le bambole sono i compagni ideali per il regno dei sogni. Augurate regolarmente la buonanotte anche a Teddy & Co. e al risveglio chiedete anche a loro se hanno trascorso una buona notte. Questo aiuterà il bambino a non sentirsi solo ma in buona compagnia. Attenzione: non mettere troppi peluche nel lettino dei bebè (potenziale rischio di soffocamento).

Le lampadine notturne spaventano i mostri

Mentre i bebè non hanno ancora paura del buio, nei bimbi più grandicelli la fantasia può giocare brutti scherzi: spesso si materializzano mostri e fantasmi che spaventano i piccoli e non li fanno addormentare. Le lampadine notturne, disponibili in tanti simpatici modelli, sono un valido aiuto.

Mangiare a sufficienza di giorno per non avere fame di notte

I bebè smettono di richiedere la poppata notturna a età molto diverse. Spesso i bambini più grandicelli sono così assorti nei loro giochi che semplicemente dimenticano di mangiare. Quindi di notte possono svegliarsi perché si risveglia anche l'appetito. Durante il giorno offrite regolarmente al vostro bambino qualcosa da bere e da mangiare.

Il letto: un'oasi di benessere

Il letto per i bambini dovrebbe essere un'oasi di benessere e di rilassamento, non un luogo dove si mangia o, peggio, dove si scontano le punizioni. Se il vostro bambino si infila volentieri sotto le coperte, vi sono maggiori probabilità che si addormenti facilmente e dorma tutta la notte.

Foto: Getty Images

Più idee per la gioia del tuo bimbo

Cucù