Escursione

«Zermatlantis»: viaggiare nel tempo nel museo del Cervino

Informazioni utili

Periodo dell’evento

Orari d’apertura

Per saperne di più
Indicato per

4-18+

Prezzi

Adulti: Fr. 10
Adolescente (10–16 anni): Fr. 5
Bambini 0-9 anni: gratis

Parcheggi

Non sono disponibili parcheggi

Fermata trasporti pubblici più vicina

Zermatt, Bahnhof / Zermatt, Kirchbrücke

Da umile villaggio di montagna a moderna meta turistica: a «Zermatlantis» anche i bambini comprendono l’evoluzione di Zermatt grazie a fedeli ricostruzioni.

Il Cervino è la star incontrastata delle montagne ed è conosciuto in tutto il mondo. Strettamente legato a questa cima, chiamata «Horu» dagli abitanti del luogo, è il villaggio di Zermatt. Il museo del Cervino «Zermatlantis» è dedicato all’originale storia di questo villaggio e della sua montagna. L’avventura inizia all’ingresso, che ricorda una futuristica capsula temporale.  E in effetti, appena chiusa la porta tutta la famiglia si addentrerà nel passato sotterraneo di Zermatt. Ha inizio un viaggio nel passato che emozionerà i visitatori di tutte le età.

Cartina Google Maps

Caricamento della cartina...

Come arrivare

Parcheggi

Non sono disponibili parcheggi

Fermata trasporti pubblici più vicina

Zermatt, Bahnhof / Zermatt, Kirchbrücke

Orari d’apertura

Caricamento degli orari di apertura

Contatto

Indirizzo

Matterhorn Museum – Zermatlantis
Kirchplatz
3920 Zermatt

Telefono

+41 27 928 58 58

La correttezza delle informazioni di cui sopra non può essere garantita. Sei pregato di contattarci su famigros.ausfluege@mgb.ch per segnalare modifiche di prezzo o orari di apertura.

Suggerimento

Infrastruttura

An diesem Ort sind folgende Infrastrukturen vorhanden.
Adatto per passeggini
WC
Vista

«Zermatlantis»: vivere la storia nel museo del Cervino

La struttura dell’esposizione entusiasma anche i bambini, che potranno vivere da vicino la storia e respirare aria di epoche lontane. Il percorso del museo conduce attraverso la ricostruzione di un villaggio, dove i piccoli curiosi potranno sbirciare in salotti e stanze da letto del passato. I ragazzi potranno accedere anche a un vecchio hotel. L'esposizione è particolarmente affascinante perché, invece di ricevere nozioni teoriche, i bambini potranno vedere una ricostruzione realistica della vita degli antichi abitanti e comprendere come un arretrato villaggio di montagna sia diventato una moderna meta del turismo estivo ed invernale. Qui i piccoli imparano giocando. 

La tragedia della prima scalata

Una parte dell'esposizione è dedicata alla prima tragica scalata del 1865. I visitatori potranno vedere reperti come l’originale corda spezzata, ma anche scarpe, un cappello e un rosario dei partecipanti alla tragica scalata. Gli utensili mostrano l’estrema semplicità dell’equipaggiamento con cui queste persone avevano affrontato la montagna oltre 150 anni fa e la fede in Dio che li aveva sostenuti nell’impresa. Un’esperienza emozionante anche per i bambini abituati a GPS, caschi e abbigliamento outdoor.

Altro punto forte di questo originale museo sono gli oggetti rinvenuti insieme al cosiddetto «mercenario», la mummia rinvenuta nel ghiacciaio. Il giovane uomo  – deceduto attraversando il passo del Teodulo attorno al XVI secolo – aveva con sé tra l’altro una pistola tascabile e un coltello pieghevole per la barba. Questo ritrovamento fornisce agli storici nuove informazioni sulla vita dell'epoca.

Divertimento e paesaggi fiabeschi: escursioni giornaliere a Zermatt e dintorni 

In estate Furi, a 1867 metri di altitudine, è una meta molto apprezzata dalle famiglie con bambini. I piccoli potranno cimentarsi con la griglia, mostrare tutto il loro coraggio attraversando il punto sospeso e gettando lo sguardo in una gola di 90 metri.

Il Palazzo di ghiaccio di Zermatt si trova 15 metri al di sotto del ghiacciaio. Un ascensore conduce i visitatori nel regno della regina di ghiaccio, un mondo magico fatto di corridoi labirintici, un crepaccio, straordinarie sculture e uno scivolo di ghiaccio. Molto cool. Anche in piena estate.

Grächen, un paradiso per famiglie, è ideale per una gita giornaliera da Zermatt. Qui il divertimento è garantito, in estate come in inverno.

Fotos: Matterhorn Museum – Zermatlantis & Emanuel Ammon

Più escursioni, più avventure

Vai!