Escursione

La selvaggia e romantica gola della Verena a Soletta

Informazioni utili

Orari d’apertura

Sempre aperto

Per saperne di più
Indicato per

0-3, 4-6, 7-12, 13-17, 18+

Parcheggi

Non sono disponibili parcheggi

Fermata trasporti pubblici più vicina

Bahnhof Solothurn oder Busstation St. Niklaus (Linie 4)

All'uscita dell'idilliaca gola della Verena vicino a Soletta si trovano due cappelle e un eremo abitato.

Appena fuori dalla città di Soletta si trova l'idilliaca Gola della Verena. Si raggiunge a piedi da Soletta in circa 20 minuti, ma si può anche prendere l'autobus fino all'ingresso della gola (linea 4, fermata St. Niklaus). Seguendo il sentiero. ben strutturato e facilmente percorribile, si passa attraverso la gola selvaggia e romantica e si arriva a un eremo e due cappelle. Tre ristoranti nelle immediate vicinanze invitano a una pausa. L’escursione, che in realtà è più che altro una passeggiata, è di circa due chilometri e il dislivello, moderato e perfettamente gestibile, è di 40 metri.

Cartina Google Maps

Caricamento della cartina...

Come arrivare

Parcheggi

Non sono disponibili parcheggi

Fermata trasporti pubblici più vicina

Bahnhof Solothurn oder Busstation St. Niklaus (Linie 4)

Orari d’apertura

Sempre aperto

Contatto

Indirizzo

Verenaschlucht Solothurn

4500 Solothurn

Telefono

+41 32 626 46 46

La correttezza delle informazioni di cui sopra non può essere garantita.

Infrastruttura

An diesem Ort sind folgende Infrastrukturen vorhanden.
Adatto per passeggini
Ristorante
Vista

Nella gola vive un eremita

Oltre alla bellezza del paesaggio, anche l'eremo, tuttora abitato da un eremita o da una eremita, affascina i visitatori grandi e piccoli. L'Eremo di Santa Verena, insieme con l'Ermitage di Arlesheim, è uno dei più importanti giardini all’inglese della Svizzera. A differenza di Arlesheim, Soletta può vantare un autentico eremo. La gola si apre a nord su una radura con due cappelle barocche e il chiostro dell’eremita. In una caverna dietro la cappella di S. Martino, si dice che abbia vissuto e prestato la propria opera Santa Verena. La cappella di Santa Verena è consacrata. Vicino all'uscita nord della Gola della Verena si trova l'eremo, abitato da molte centinaia di anni da un eremita o da una eremita. L'intero complesso, con il suo chiostro e il giardino, le cappelle di Verena e Martino e la grotta di Maddalena e del Monte degli ulivi, è un monumento storico posto sotto la protezione delle autorità cantonali. Si trova nel territorio del comune di Rütten e fa parte della comunità di Soletta.

Nell'autunno del 2016 il Consiglio dei cittadini di Soletta ha eletto Michael Daum nuovo eremita. Il nuovo eremita è originario della Germania, dove faceva il poliziotto. Inoltre, ha studiato teologia cattolica e psicologia pedagogica e ha lavorato come insegnante. L'inquilino del chiostro dell'Eremita nella gola è una sorta di custode dell'intero complesso e responsabile dell'apertura e della chiusura delle cappelle.

Foto: Switzerland Tourism/Markus Buehler-Rasom

Più escursioni, più avventure

Vai!