Escursione

Birdwatching sul delta del Reno

Informazioni utili

Periodo dell’evento

Orari d’apertura

Per saperne di più
Indicato per

0-18+

Parcheggi

Sono disponibili dei parcheggi

Fermata trasporti pubblici più vicina

Altes Postamt

Non lontano dal confine svizzero si trova la più grande zona umida d’Europa. Il delta del Reno sul Lago di Costanza è la dimora di un mondo estremamente diversificato di piante e volatili. In autunno e in inverno, l'area è abitata anche da uccelli migratori e uccelli rapaci.

Il delta del Reno vicino a Fussach, in Austria, è la più grande area umida sul Lago di Costanza.

Essa si estende dalla foce del Vecchio Reno al confine svizzero, fino al fiume Dornbirner Ach a Hard. Due terzi del territorio sono costituiti da acqua, il resto da terraferma.

Cartina Google Maps

Caricamento della cartina...

Come arrivare

Parcheggi

Sono disponibili dei parcheggi

Fermata trasporti pubblici più vicina

Altes Postamt

Orari d’apertura

Caricamento degli orari di apertura

Contatto

Indirizzo

Naturschutzgebiet Rheindelta, Rohrspitz
Böschen 25
6971 A, Hard

Telefono

055 787 44 78

La correttezza delle informazioni di cui sopra non può essere garantita. Sei pregato di contattarci su famigros.ausfluege@mgb.ch per segnalare modifiche di prezzo o orari di apertura.

Consigli

Oltre alle escursioni e agli eventi da noi offerti, c'è anche la possibilità di organizzare visite guidate su misura per il vostro gruppo.

Infrastruttura

An diesem Ort sind folgende Infrastrukturen vorhanden.
Parcheggi personali
Vista

La dinamica dei corsi d'acqua e dei laghi conferiscono al paesaggio il suo carattere unico. Ciò ha comportato la nascita e lo sviluppo di diversi habitat, come foreste alluvionali, canneti, superfici d'acqua bassa, paludi e prati umidi, che ospitano una flora e una fauna variopinte. Grazie alla varietà degli habitat, il delta del Reno offre una casa adatta a molte specie animali e vegetali. Qui crescono circa 600 diverse piante. Molte di queste sono in pericolo di estinzione, come la Drosera e la Stiancia.

Si possono trovare più di 300 specie di uccelli. Alcuni di essi si fermano a riposare solo durante la migrazione, come il Piovanello (Calidris alpina). Altri, come la rondine di mare, si riproducono e allevano i loro piccoli qui.

Soprattutto in autunno e in inverno, il delta del Reno è un paradiso per uccelli migratori e nidificanti come l'oca grigia o il cigno selvatico.

Anche i vari insetti, come le circa 160 specie di api selvatiche e le 40 specie di libellule, trovano alla foce del Reno e nei prati una casa e del nutrimento.

Ma non solo la flora e la fauna della regione sono di grande importanza, anche l'agricoltura, il turismo e la pesca hanno il loro posto nel territorio. L’area del delta è in gran parte pedonalizzata. I ciclisti sono i benvenuti.

Foto: Bodensee-Vorarlberg Tourismus/Joachim Negwer

Più escursioni, più avventure

Vai!