Escursione

Camminando lungo la riva della Trême nel Canton Friburgo

Informazioni utili

Orari d’apertura

Sempre aperto

Per saperne di più

Prezzi

Gratuito

Parcheggi

Sono disponibili dei parcheggi

Seguendo il fiume Trême nel Canton Friburgo attraversi un bosco tranquillo. I punti predisposti per le grigliate invitano a fare una sosta, mentre le cascate offrono refrigerio.

La sorgente della Trême sgorga nella regione tra Niremont e Moléson per poi andare a sfociare nella Sarina. Il torrente ha scavato un solco profondo nella sua pittoresca valle. Dove il ruscello fuoriesce dalle montagne ha creato un deposito fluviale. Qui si trovano le graziose cittadine di Bulle e la vicina La-Tour-de-Trême, che sono ottimi punti di partenza per una camminata lungo la riva della Trême. Si consiglia di portare con sé una mappa escursionistica della regione di Bulle.

Infrastruttura

An diesem Ort sind folgende Infrastrukturen vorhanden.
Parcheggi personali
Adatto per passeggini
Ristorante
Griglia per barbecue

Cartina Google Maps

Caricamento della cartina...

Come arrivare

Parcheggi

Sono disponibili dei parcheggi

Orari d’apertura

Sempre aperto

Contatto

Indirizzo

La Gruyère Tourisme
Place des Alpes 26
1630 Bulle

Telefono

+41 848 424 424

La correttezza delle informazioni di cui sopra non può essere garantita.

La vallée de la Trême

Nel bacino di Bulle la parte inferiore della Trême è stata raddrizzata ed è quindi meno turbolenta. Ma più in alto è un vero torrente di montagna. Se arrivi in auto puoi prendere una scorciatoia andando fino all’ex convento La Part Dieu. Il convento non può essere visitato, ma in compenso nella Buvette La Chia puoi già fare una prima sosta. Il locale è aperto agli ospiti da venerdì a domenica. Da qui si scende nella vallée de la Trême su una strada asfaltata, che giunge presto al suo termine. Si prosegue su sentieri naturali. Per i bambini il fiume è un fantastico parco avventura: si può costruire una diga con i sassi levigati dalla corrente, mettere i piedi a mollo nell’acqua gelata e fare una doccia sotto le cascate. D’estate la Trême è molto apprezzata dai bagnanti. Ma non ci troveremmo in Svizzera, il paradiso delle escursioni, se non ci fossero delle aree di sosta: non c’è da meravigliarsi, quindi, se aree appartate per grigliate e picnic invitano a fare una pausa.

La torre di La-Tour-de-Trême

Si può camminare lungo la Trême fino al plateau di Rathvel. Chi ha alle spalle i circa dodici chilometri del percorso sarà ormai affamato. Nella Cabane du petit oiseau, oltre ai menù di mezzogiorno vengono serviti anche spuntini come le pommes frites o la croûte au fromage. Si può anche fare un giro un po’ più breve e in compenso andare ancora a spasso per La-Tour-de-Trême. L’antico castello della cittadina fu distrutto già nel XIV secolo, ma ne è rimasta una torre, rinforzata a scopi difensivi con una muratura in pietra dello spessore di due metri.

Foto: LA GRUYÈRE TOURISME

Più escursioni, più avventure

Vai!