Media

«Gli apparecchi digitali non sono dei babysitter»: consigli in merito all'utilizzo dei media da parte dei bambini

Judith Mathez
Caricamento dell’immagine

Judith Mathez

Pedagogista dei media

Informazioni utili

I genitori dovrebbero sempre controllare le app utilizzate dai loro figli. Anche per quanto riguarda la televisione vale il principio secondo cui le esperienze più belle vengono vissute insieme. Leggi i consigli della nostra pedagogista dei media e scopri quali sono i punti veramente importanti in merito all'approccio dei bambini con lo smartphone, il tablet, ecc.

Judith Mathez (45 anni) è educatrice ai media presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale. Ha quattro figli di età compresa fra i 7 e i 13 anni.

Da che età si possono usare le app?

Dal punto di vista della psicologia dello sviluppo non c'è ancora una risposta univoca a questa domanda e non va dimenticato che ogni bambino e ogni situazione sono diversi. La maggior parte degli esperti sono tuttavia concordi su una cosa: non prima dell'asilo o della scuola.

Qual è il lato negativo delle app?

Ai bambini rimane meno tempo per le altre cose. Devono poter fare esperienze che coinvolgano molti sensi. E dovrebbero poter trascorrere molto tempo interagendo con i loro genitori e con altri bambini.

Quanto tempo al giorno è accettabile che i bambini trascorrano davanti allo schermo?

Secondo me non è possibile generalizzare. La cosa importante è che al bambino rimanga tempo a sufficienza per famiglia, amici e hobby nonché per dedicarsi con profitto alla scuola.

Quali app hanno più valore pedagogico?

Più importante dell'app in sé è il modo in cui viene utilizzata. Se i bambini giocano in compagnia degli adulti, l'applicazione è secondaria. Molto più decisivo è il fatto che interagiscano. L'app è in questo caso solo uno strumento. Un'app deve essere divertente, perché divertimento e apprendimento vanno a braccetto e i contenuti non devono pretendere troppo dal bambino.

Ai fratelli minori fa male giocare ad app o giochi destinati ai più grandi?

Avere dei fratelli maggiori offre la possibilità di confrontarsi in anticipo con determinati contenuti. Le limitazioni di età dovrebbero tuttavia essere rispettate. Se bambini di età diverse giocano fra loro è una cosa positiva: si ispirano infatti l'un l'altro. Se un bambino tuttavia dovesse vedere immagini eccessive per lui, ci devono essere sempre degli adulti che lo comprendano e lo aiutino a elaborarle.

Quanto controllo serve da parte dei genitori?

Quanto più piccoli sono i bambini, tanto più stretta deve essere la sorveglianza dei genitori. L'obiettivo è che i genitori affidino col tempo la responsabilità ai figli, affinché questi utilizzino gli strumenti in modo sempre più autonomo. Anche quando i figli hanno già 13, 14 o 15 anni, i genitori devono manifestare il proprio interesse per ciò che fanno allo smartphone oppure al computer. 

In aereo i bambini possono guardare film a tutto spiano?

Un lungo volo è ovviamente una situazione eccezionale, soprattutto quando un bambino non è ancora in grado di giocare da solo. Guardare film per ore, tuttavia, non fa bene a nessun bambino. I genitori farebbero meglio a definire delle fasce orarie chiare e dire ad esempio: guardiamo mezzo film, poi mangiamo, facciamo un gioco e poi guardiamo la fine. I dispositivi digitali non sono babysitter.

Cosa è meglio?

Sfogliare un album fotografico o guardare le foto sullo smartphone? La differenza è trascurabile. Guardare insieme le foto fa scattare racconti o ricordi, indipendentemente dal fatto che si tenga in mano un cellulare o un album. 

App consigliate

Età della scuola dell'infanzia

App Toca Hair Salon
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
App Toca Hair Salon
Caricamento dell’immagine

Toca Hair Salon

Giocare al salone da parrucchiere senza rischiare drastici errori: questa app consente di modificare i selfie con acconciature stravaganti.

iPhone / iPad  Android (CHF 3.00)

App ChatterPix Kids
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
App ChatterPix Kids
Caricamento dell’immagine

ChatterPix Kids

Divertimento in viaggio: questa app fa parlare qualsiasi cosa: il paesaggio attraversato, il bicchiere di plastica vuoto, ecc.

 iPhone / iPad (gratuito)

App Hidden Folks
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
App Hidden Folks
Caricamento dell’immagine

Hidden Folks

La versione interattiva di un libro-affresco: i giocatori cercano persone e creature nel bosco, nella landa, in città e nella fabbrica.

iPhone / iPad (CHF 4.00)

Primi tre anni della scuola elementare

App PIXLR
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
App PIXLR
Caricamento dell’immagine

PIXLR

Semplice app per l'elaborazione delle immagini: permette ad es. di elaborare immagini scattate in viaggio per un album digitale o cartaceo.

Android iPhone / iPad (gratuito)

App Fox & Sheep Moviestudio
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
App Fox & Sheep Moviestudio
Caricamento dell’immagine

Fox & Sheep Filmstudio

Questa app consente a chiunque di trasformarsi nel regista di un cortometraggio, con la possibilità di scegliere figure, sfondi e musica. E... azione!

Android (gratuito)

Fotos: Getty Images / zVg Judith Mathez

Altre idee della redazione Famigros

Geniale!