Giochi per bambini

Giochi da fare in spiaggia e in acqua

Informazioni utili

Parole chiave

Giochi Giochi per bambini

In spiaggia e in acqua i bambini possono veramente scatenarsi. Ti mostriamo giochi divertenti da fare in acqua ma anche in spiaggia per non annoiarsi mai.

I classici

Per quanto riguarda la spiaggia e il mare, alcuni giochi e utensili sono ormai dei veri classici. 

Giocare con la sabbia e costruire castelli 

Costruire castelli di sabbia o, per i più piccoli, riempire secchi o formine di sabbia per creare forme interessanti da decorare a piacimento è un passatempo sempre molto avvincente. Ma anche solo scavare nella sabbia ha un effetto calmante sui bambini.

Divertirsi sul materassino gonfiabile 

Le gare a cavallo di fantasiosi materassini gonfiabili naturalmente sono sempre un gran divertimento. Più sono colorati e meglio è. E ora ci sono da acquistare anche tanti materassini gonfiabili a forma di animali.

Giochi con la palla 

In spiaggia è possibile giocare a tantissimi giochi in due o a squadre, ad esempio volano, frisbee, ogo, birilli, boccia, pallavolo o calcio. Un divertimento per grandi e piccini.

Tutti i giochi da fare in spiaggia o in acqua

Altre idee

Collana di conchiglie

Raccogli tante belle conchiglie con i tuoi bambini e usale per creare una bella collana. Questa è un'ottima attività da fare alla sera o durante una giornata piovosa. A tal fine ti serve una lesina (per es. di un coltellino svizzero) per formare piccoli fori nelle conchiglie attraverso cui far passare il filo. Fai sempre un nodo nel filo prima e dopo aver infilato una conchiglia, in modo che resti al proprio posto. 

Limbo

Tira una corda a una determinata altezza. Tutti i partecipanti devono tentare di passarci sotto senza toccarla inclinandosi all'indietro. Chi tocca la corda è eliminato. A ogni turno la corda viene spostata più in basso finché non rimane un unico vincitore.

Giochi con la sabbia

Pista di biglie

Chi riuscirà a costruire la migliore pista di sabbia su cui le biglie rotolano più a lungo?

Disegna la parola

Si devono indovinare le parole disegnate nella sabbia. 

Bersaglio per conchiglie

Si disegna nella sabbia un bersaglio rotondo fatto di più cerchi. Poi si definisce una linea dalla quale ogni giocatore deve lanciare cinque conchiglie nel cerchio. A seconda del cerchio colpito vengono assegnati diversi punti.

Giochi a staffetta

Gara a staffetta con conchiglie

Uno dopo l'altro, i bambini devono tenere una conchiglia in equilibrio sulla fronte mentre corrono fino al giocatore che sta di fronte. Dopodiché gli consegnano la conchiglia. La squadra che giunge al traguardo per prima senza incidenti vince.

Riempire d'acqua una bottiglia di PET

Si colloca una bottiglia di PET a circa 20 metri di distanza dal mare. La squadra che riesce a riempire la bottiglia per prima usando solo le mani vince. 

Gara a staffetta da sub

Due o più squadre si preparano dietro a una linea predefinita. La metà dei compagni di squadra si trovano dall'altra parte, come in una normale gara a staffetta. Il primo corridore deve indossare pinne, occhiali da sub, boccaglio e maglietta. Dopodiché inizia la gara. Quando il primo corridore arriva sul lato di fronte, tutti gli utensili vengono consegnati al secondo corridore, che li deve indossare a sua volta. Vince la squadra i cui giocatori riescono a completare il percorso per primi. 

Acchiapparello

Naturalmente si può giocare ad acchiapparello anche in acqua. Chi viene preso dovrà a sua volta cercare di acchiappare gli altri. 

Cavalcare il cavalluccio marino

Qui entrano in gioco i genitori. Sulle spalle di mamma e papà si siede un bambino ciascuno. Si tenta di spingere giù l'avversario dal cavalluccio marino (genitore). Vince chi non cade giù. È possibile giocare a questo gioco anche con tante persone. Naturalmente, quando i genitori non hanno più voglia il gioco funziona anche sui materassini.

Marco Polo

Questo è un gioco di acchiapparello in cui a un bambino vengono bendati gli occhi (attenzione: è adatto solo a piscine o a spiagge con acqua poco profonda e senza onde). Il bambino bendato, che grida in continuazione “Marco” mentre gli avversari devono rispondere “Polo”, deve cercare di acchiappare gli avversari. Se si accorge che un avversario cerca di uscire dall'acqua, deve gridare “Pesce fuor d'acqua” ed egli sarà eliminato.

Portare la palla alla meta

Bisogna fare in modo che la palla raggiunga la meta predefinita senza toccarla. È possibile spruzzare, soffiare, fare onde nell'acqua e così via. Ma toccare la palla è vietato. È possibile anche giocare a una variante tipo calcio con due porte. 

Raccogliere bastoncini da immersione

Vince chi porta più bastoncini da immersione a bordo piscina. Chi non dispone di bastoncini da immersione naturalmente può usare anche conchiglie o sassi. 

Tutti sul materassino

Quanti bambini ci stanno su un materassino senza che nessuno cada per 20 secondi? Un vero esercizio di equilibrismo. 

Fotografia: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Da non
perdere