Consiglio per il tempo libero

Osservare insetti, uccelli e altri animali insieme ai bambini

Informazioni utili

Molti bambini amano osservare e studiare la natura e gli animali. Naturalmente la cosa più bella è poterli avvicinare. Qui trovi ottimi consigli per realizzare o acquistare casette per insetti e uccelli dove questi animali possono essere osservati in tutta tranquillità.

I bambini sono molto curiosi e interessati a ciò che li circonda. Perché non trasformare allora il giardino o il balcone di casa in un osservatorio per animali? Così i bambini potranno studiarli attentamente nel loro habitat naturale, ad esempio nelle casette appositamente costruite per i lombrichi, le lumache, gli uccelli o gli insetti. Che trionfo per i piccoli scienziati se effettivamente gli animali decidono di abitare queste dimore!

Luoghi per nidificare

Poiché l’inarrestabile disboscamento riduce le possibilità di nidificare per gli uccelli che costruiscono il loro nido nelle cavità, è utile costruire o acquistare un rifugio adatto alla nidificazione. Qui trovi una fantastica scelta di ripari già pronti o da realizzare e dipingere con le proprie mani. Per aumentare le probabilità che gli uccelli siano attratti dal rifugio per nidificare, bisognerebbe collocarlo in un luogo tranquillo e ricco di piante per assicurare loro cibo a sufficienza.

Osservare gli insetti da vicino

Albergo per insetti fissato a un granaio
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Albergo per insetti fissato a un granaio
Caricamento dell’immagine

Per prima cosa devi catturare gli insetti, il che non è facile come sembra. La cosa migliore è utilizzare un apposito utensile per acchiappare gli insetti o un retino per le farfalle. Procedi però con cautela per non ferire gli insetti. Spesso i coleotteri si nascondono sotto le lastre di pietra o negli angoli umidi e ombrosi.

Tieni gli insetti in un vaso di marmellata chiuso con il coperchio sul quale avrai praticato dei fori per l’aria o in un apposito contenitore per insetti provvisto di lente d’ingrandimento per osservare gli animali nei minimi dettagli. Per capire di che insetti si tratta, usa un libro per bambini. Dopo aver osservato gli animali, è importante rimetterli subito in libertà.

Consiglio: puoi realizzare un contenitore con la lente d’ingrandimento anche utilizzando un vasetto vuoto di marmellata. Metti l’insetto nel vasetto, ricopri l’apertura con della carta trasparente e fissala con un elastico. Versaci sopra una goccia di acqua che ti servirà come lente d’ingrandimento. Ecco fatto!

Benvenuti all’hotel per insetti!

In alternativa puoi realizzare con le tue mani un cosiddetto albergo per insetti oppure acquistarlo da Do it + Garden. L’albergo per insetti è perfetto per ospitare e assicurare le deposizione delle uova di api, bombi e vespe. Per costruire l’albergo per insetti, dipingi dapprima una scatola per conserve con della vernice ecologica. Successivamente taglia dei fili di fieno o dei bastoncini di legno cavi della medesima altezza della scatola. Infilali fitti fitti nella scatola finché non si muovono più. Pratica infine due fori sul retro della scatola utilizzando un punteruolo. I buchi ti servono per appendere l’albergo per insetti a un albero o a un palo con del filo di ferro. È importante appendere la scatola con l'apertura rivolta verso sud.

Altre idee per osservare gli animali

Attirare gli anfibi

Rospi, orbettini, lucertole e salamandre amano i cumuli di sassi. Se li vuoi attirare, costruisci in giardino un mucchietto di pietre disponendo dei sassi di diverse dimensioni uno sopra l’altro. Così facendo tra le pietre si formano delle cavità in cui gli anfibi possono nascondersi. I sassi sono perfetti perché rinfrescano di giorno e riscaldano di notte.

Osservatorio per lombrichi

I bambini adorano osservare i lombrichi scavare nella terra.

Per costruire un osservatorio per lombrichi occorre una cassetta di legno provvista di buchi sul fondo distanti 15 cm uno dall’altro per permettere all’umidità di circolare. Riempi dapprima la cassetta con uno strato di terra, sassolini e sabbia. Disponi quindi a strati foglie secche e rifiuti verdi crudi. Colloca la cassetta all’ombra. Raccogli diversi lombrichi e mettili nella cassetta. Chiudi quest’ultima con un coperchio, perché i lombrichi amano il buio.

Terrario per lumache

Procurati insieme ai tuoi bambini una cassetta di plastica o un vaso grande di vetro. Disponi sul fondo uno strato di terra e ricoprilo con foglie e muschio. Aggiungi anche qualche pezzetto di cetriolo per nutrire le lumache e un po’ di guscio d’uovo quale fonte di calcio. Inumidisci la terra ogni giorno con uno spruzzino e copri la cassetta con una rete per insetti o del tulle per evitare che le lumache scappino. Colloca la cassetta sul terrazzo o in giardino, ma assicurati che sia un posto fresco e ombroso.

A questo punto vai a cercare le lumache. Fai attenzione che il numero di lumache sia confacente alle dimensioni della tua cassetta.
Quando i bambini avranno osservato per bene gli insetti e l’interesse diminuirà, lasciateli di nuovo liberi.

Studiare gli animali con il binocolo

Osservare gli animali con il binocolo richiede molta pazienza, ma se il bambino ha la fortuna di avvistarne uno, l'esperienza diventa indimenticabile. Questa attività non è naturalmente limitata al proprio giardino o balcone, ma è fantastica da sperimentare ad esempio alla stazione ornitologica di Sempach o nel padiglione Masoala dove in un’area ristretta vivono numerose specie di uccelli e altri animali. 

Osservare gli organismi unicellulari al microscopio

Esistono naturalmente molti altri animali non visibili a occhio nudo. Per poterli osservare c’è però il microscopio, un apparecchio capace di vedere anche gli esseri viventi piccolissimi. Qui trovi una vasta scelta di microscopi.

Munisciti di un vaso vuoto della marmellata e parti a piedi insieme ai tuoi bambini per raccogliere da stagni, pozzanghere o acquari campioni di acqua da esaminare. Versa con un cucchiaino un po’ dell'acqua prelevata in una ciotolina bassa di vetro. Normalmente le ciotoline di vetro sono fornite con il microscopio. Con un po’ di fortuna l’ingrandimento del microscopio rileverà ai tuoi bambini organismi unicellulari in movimento. Queste sono le specie più correnti che i bambini potranno poi trovare e studiare su Internet:

  • vorticelle
  • amebe
  • stylonychie
  • coleps
  • flagellati
  • euglene
  • stentor
  • colpoda
  • didinum
  • parameci

Fotografia: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Da non
perdere