Consiglio per il tempo libero

Golf per bambini: 10 consigli dell’esperta

Di che cosa bisogna tenere conto quando si gioca a golf con i bambini? L’esperta Katja Berchtold, Teaching Pro al Golfpark di Otelfingen, approfondisce questo tema con la redazione di Famigros.

Il golf è considerato dai profani un hobby rilassante da praticare all’aria aperta – per adulti! In questo articolo scoprirai che il golf è uno sport divertente anche per i bambini, che permette di sviluppare tante diverse abilità come destrezza, coordinazione e forza mentale.

Katja Berchtold
Caricamento dell’immagine

Katja Berchtold

Teaching Pro, Golfpark Otelfingen

Katja Berchtold
Caricamento dell’immagine

Katja Berchtold

Teaching Pro, Golfpark Otelfingen

Signora Berchtold, a partire da quale età un bambino è in grado di giocare a golf con una certa coordinazione?

L’età ideale per iniziare è tra i 5 e i 7 anni. I bambini tra gli 8 e i 12 anni sono i più ricettivi per quanto riguarda le capacità di coordinazione.

Anche per i bambini è previsto il rispetto di etichette e codici?

Certo! L’imperativo delle regole di comportamento sul campo da golf, la cosiddetta etichetta, è la sicurezza. E ovviamente vale anche per i bambini. Una pallina in aria o una mazza in movimento possono causare seri infortuni. I bambini imparano velocemente anche a essere cortesi, a salutare gli altri giocatori e a trattare con cura il campo pratica.

Il golf è adatto anche a bambini vivaci che amano sfogare la propria energia?

Certo, gli allenamenti per bambini e ragazzi comprendono anche giochi di riscaldamento come staffette o baseball.

Il programma per i bambini è soprattutto teorico o consente già di giocare sul campo?

Insegniamo ai bambini tutti gli aspetti di questo sport, come gioco lungo, pitching, chipping e putting. Per rendere tutto più divertente ogni tema è presentato sotto forma di gioco.
La teoria, vale a dire le regole e l’etichetta, s’imparano al meglio direttamente sul campo, quando la situazione si presenta.

I Golfpark comprendono anche percorsi speciali per i bambini?

Nella maggior parte dei Golfpark Migros c’è un percorso breve in cui è possibile giocare a SNAG Golf (Starting New At Golf). Le mazze possono essere noleggiate e il divertimento è garantito anche per gli adulti. Nello SNAG-Golf si utilizzano mazze più grandi di plastica e palline più grandi e morbide. Può essere praticato a partire dai 3 anni.

Quali abilità vengono sviluppate con questo sport?

Il golf è uno sport molto complesso a livello di coordinazione. Solo il salto con l'asta è considerato più difficile. Anche le abilità condizionali vengono favorite, soprattutto la resistenza di base e la rapidità. E ovviamente non va dimenticato l’aspetto psichico: il golf sviluppa soprattutto la concentrazione e la forza mentale.
Rispetto, cortesia e spirito di squadra sono molto importanti in questo sport.

Quali scarpe e quale equipaggiamento sono necessari?

Per iniziare sono perfetti pantaloni di stoffa, polo e scarpe da tennis. Anche un capo contro la pioggia può essere utile, visto che il golf si pratica all’aperto.

Quali corsi e attività per bambini sono disponibili nel corso dell’anno?

I Golfpark Migros offrono corsi per bambini di ogni età, divisi nelle tre categorie bronzo, argento e oro. Una volta ottenuto il distintivo oro è possibile giocare su un vero campo da golf. I bambini e i ragazzi membri di un club seguono allenamenti settimanali. Naturalmente i club propongono squadre, tornei e campionati rivolti ai giovani.

Il golf può essere praticato in qualsiasi condizione atmosferica e durante tutto l’anno?

Il golf può essere praticato sempre tranne che con il temporale, per motivi di sicurezza. In inverno i campi non sono sempre aperti perché il terreno è troppo umido. È comunque sempre possibile fare pratica dai tappetini, a volte al coperto.

Quali sono i costi da sostenere se il golf viene praticato con regolarità dal bambino?

A seconda dell’età l’equipaggiamento può costare dai 300 ai 600 franchi, ma può essere facilmente acquistato anche usato. A seconda della condizione di socio e dei corsi frequentati, bisogna calcolare un costo di circa 500 franchi all’anno.

Idée de la rédaction Famigros: mini-golf de salon amusant

Questo prodotto non è attualmente disponibile

Questo prodotto non è attualmente disponibile

Matériel:
 

  • Des cartons colorés
  • Des rouleaux d’essuie-tout et de papier toilette
  • Du papier de couleur et de la colle
  • 1 balle de ping-pong par joueur
  • Du ruban adhésif de peinture
  • Des feutres de différentes couleurs
  • Un tableau pour compter les points
  • Des clubs de golf en plastique (il est possible d’enfiler une chaussette sur une crosse de hockey)

Instruction:
 

  • Découpez de larges bandes dans le carton et numérotez-les.
  • Collez du papier coloré sur les rouleaux de carton et numérotez-les.
  • Fixez-les au sol avec du ruban adhésif.
  • Collez à présent aussi les rouleaux de carton sur le sol encollé. Voici votre petit parcours. Plus les rouleaux auront des tailles différentes, plus le parcours sera difficile.
  • Coloriez chaque balle à l’aide de feutres pour pouvoir les distinguer.
  • Marquez le départ et l’arrivée de chaque parcours à l’aide du ruban adhésif.

C’est parti!


Un seul club suffit, les joueurs tapant dans la balle l’un après l’autre. Chaque joueur aura sa propre balle de ping-pong. Le premier joueur pose sa balle sur le premier obstacle sur la ligne de départ et tape avec le club pour faire entrer la balle dans les tubes. Le nombre de coups utilisés pour faire passer la balle à travers l’obstacle est noté sur une feuille, cinq coups maximum sont autorisés pour chaque obstacle. Les joueurs jouent l’un après l’autre. Lorsque tous les joueurs ont surmonté l’obstacle, il est possible de s’attaquer à l’obstacle suivant. Celui qui n’a pas réussi à faire entrer la balle dans l’obstacle en cinq coups reçoit cinq points de pénalité. Le vainqueur est celui qui a le moins de points à la fin de la partie.

Idea della redazione Famigros: minigolf da salotto divertente

Materiale: 
 

  • Cartoncini colorati
  • Rotoli vuoti di carta igienica e carta da cucina
  • Carta colorata e colla
  • Una pallina da ping pong per ogni giocatore
  • Nastro adesivo coprente largo da pittore
  • Pennarelli di diversi colori
  • Elenco dei punti
  • Mazze da golf di plastica (si possono usare anche mazze da hockey rivestite con dei calzini)

Istruzioni di gioco:
 

  • Ritagliare dal cartoncino strisce larghe e numerarle
  • Incollare della carta colorata sui rotoli di cartone e numerarli
  • Incollare sul pavimento il nastro adesivo coprente da pittore
  • Incollare i rotoli di cartone sul pavimento coperto dal nastro adesivo. Si forma così un piccolo percorso: più rotoli diversi ci sono, più è difficile.
  • Colorare le palline con i pennarelli per distinguerle l’una dall’altra.
  • Contrassegnare con il nastro adesivo coprente da pittore il punto di partenza e di arrivo del percorso.

Si comincia!
 

Serve solo una mazza perché si gioca a turno. Ogni giocatore ha la sua pallina da ping pong. Il primo giocatore mette la sua pallina al primo ostacolo sulla linea di partenza e la colpisce con la mazza in modo da farla passare attraverso i tubi. Si annota su un foglietto il numero di colpi necessari affinché la pallina superi l’ostacolo: massimo cinque colpi per ostacolo. Poi tocca al secondo giocatore, e così via. Quando tutti i giocatori hanno superato l’ostacolo si passa a quello seguente. Chi non ce la fa con cinque colpi riceve cinque punti di penalità. Vince il giocatore o la giocatrice che alla fine del percorso ha totalizzato meno punti.

Nel caricamento dei prodotti si è verificato un errore.

Foto: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Geniale!