Consiglio per il tempo libero

Una ventata di freschezza primaverile per la bici: ecco come si fa!

È stata a languire per tutto l'inverno in cantina. Ora spingila nel sole della primavera, sali in sella, metti i piedi sui pedali ... e inizia a imprecare. Perché i freni cigolano, il manubrio traballa o le gomme sono a terra. Come si riesce a dare una ventata di freschezza primaverile alle bici di grandi e piccini?

Se le bici di famiglia sono in condizioni discrete, il controllo di primavera può essere fatto a casa. È sufficiente prendersi un pomeriggio di tempo e munirsi di alcuni vecchi strofinacci. Gregor Haller, esperto presso SportXX, svela i 10 principali segreti del mestiere.

Questo prodotto non è attualmente disponibile

Questo prodotto non è attualmente disponibile

  1. Per il controllo di primavera non occorrono speciali utensili costosi. Pe regolare manubrio e sella la soluzione ideale è un set di chiavi a brugola e basta una pinza per raddrizzare i cavi dei freni.
Questo prodotto non è attualmente disponibile

Questo prodotto non è attualmente disponibile

  1. Per rimuovere la polvere accumulatasi durante l'inverno, pulire la bici con acqua e un po' di detersivo per stoviglie. In caso di sporco ostinato, spruzzare sul telaio un apposito detergente per bici e lasciare agire. Per sciacquare la bici usare soltanto un getto di acqua con una pressione moderata, e comunque non utilizzare mai pressione alta nel deposito.
  1. Raddrizzare i parafanghi e il portapacchi piegato, stringere bene e con cura le relative viti.
  1. Sella e manubrio sono ancora orientati in modo corretto e le viti ben serrate? Verificare la posizione ed eventualmente regolarli.
  1. Pulire la catena con un panno o con il Chain Cleaner (in vendita nelle maggiori filiali SportXX). Il piccolo apparecchio avvolge la catena che può essere poi fatta scorrere al suo interno per tutta la sua lunghezza. Dopo questa operazione, lubrificare la catena. In commercio si trovano speciali lubrificanti per catene da usare nelle stagioni secche e umide. Non è necessario spruzzare il prodotto sulla corona, in quanto il lubrificante si distribuisce automaticamente nel momento in cui si innescano tutte le marce.
  1. I freni hanno un'ottima presa e non cigolano? Se è possibile tendere completamente i freni, significa che la forza frenante è decisamente insufficiente. Regolare i freni. Verificare se la gomma dei freni a pattino è ancora sufficiente. Attenersi a quanto indicato al riguardo. Se i freni cigolano, non utilizzare mai olio. Allentare i pattini e verificare che durante la frenata il pattino tocchi prima la parte anteriore del cerchione e poi quella posteriore. La differenza dovrebbe essere soltanto di pochi millimetri che però bastano per evitare quel fastidioso cigolio.
Questo prodotto non è attualmente disponibile

Questo prodotto non è attualmente disponibile

  1. Verificare se i copertoni presentano grossi tagli o punti sfibrati, che possono causare la fuoriuscita di aria. Gonfiare bene le gomme. Sarebbe opportuno sostituire la camera d'aria ogni cinque anni, perché con il tempo si screpola.
Questo prodotto non è attualmente disponibile

Questo prodotto non è attualmente disponibile

  1. La luce non funziona? Verificare i punti di aggancio della dinamo o sostituire la luce, se necessario. Il codice della strada prescrive di montare catarifrangenti sui pedali, un fanale bianco davanti e uno rosso dietro e una luce non appena scende l'imbrunire. Da tenere presente: è obbligatorio dotare la bici anche di un campanello.
  1. La bici di tuo figlio è diventata troppo piccola? L'altezza del telaio è giusta se, con la sella nella posizione più bassa possibile, il bambino riesce a toccare il suolo con la punta dei piedi. Posizionando il pedale in basso, la gamba del bambino dovrebbe risultare completamente tesa.
Acquistare una nuova bici per bambini
  1. Chi non vuole cimentarsi direttamente con tutte queste operazioni, può affidare il controllo di primavera completo a un professionista per un prezzo di 89.90 franchi.

Immagine: Getty Images

D’autres idées de la rédaction Famigros

À ne pas
manquer