Filastrocca

Le filastrocche di San Nicolao ieri e oggi

Informazioni utili

Com’era ritrovarsi al cospetto di quest’omone con la barba bianca, che apriva il suo grande libro e sapeva tutto su ciò che avevamo fatto nell’anno trascorso? Temibile e severo arrivava dal bosco vestito di rosso, accompagnato dal suo aiutante, e la campana lo annunciava da lontano.

Tutti erano comunque molto nervosi, perché non si sapeva mai cosa aspettarsi. Quali fossero le sue fonti e come facesse a sapere tutte quelle cose era un mistero. E poi arrivava il momento in cui San Nicolao ti guardava negli occhi e chiedeva «Allora? Ti sei comportato bene quest’anno?»

Con le ginocchia tremanti e uno sguardo timoroso all’aiutante, si cercava di conquistare il favore di San Nicolao con una filastrocca a lui dedicata. Invece di richiami e rimproveri o addirittura della verga, tutti alla fine speravano di ottenere una sola cosa: una ricompensa di cioccolata, mandarini, arachidi e panpepato.

Semplici filastrocche di San Nicolao per i più piccoli

Ecco qualche filastrocca che la redazione ha raccolto per ispirare bambini di tutte le età. Perché vogliamo che tutti siano pronti ad affrontare il loro incontro con San Nicolao. Questa tradizione è molto diffusa nella Svizzera tedesca ed è invece molto meno popolare nella Svizzera italiana. Abbiamo comunque trovato per voi qualche filastrocca anche in italiano.

San Nicolao dalla barba bianca

San Nicolao dalla barba bianca,

cammina sempre e mai non si stanca,

porta i doni ai bambini buoni,

nella sua sacca porta i suoi doni,

ti voglio bene caro vecchietto,

di essere buono te lo prometto,

con la manina ti faccio ciao,

ritorna presto San Nicolao.

 

Poesia per San Nicolao 

Quando sulle montagne

scende la neve bianca

cammina e mai si stanca

il buon San Nicolao

È rosso il suo mantello

è grigio l'asinello

son grossi gli scarponi

nel sacco ha tanti doni

Ti salutiamo e diciamo «ciao».

 

 Foto: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Geniale!