Stagione delle grigliate

Pulire la griglia: consigli pratici

Informazioni utili

Parole chiave

Estate Si griglia Primavera

Pulire la griglia è un compito davvero faticoso, ma con i nostri semplici consigli riuscirai a eliminare il grasso e gli altri residui senza troppo sforzo!

I nostri consigli per una griglia pulita

Ungere la griglia

Evitare di sporcare la griglia durante la cottura è il modo migliore per facilitare la pulizia successiva. Ti consigliamo di ungere la griglia con un po' d'olio di colza o di girasole. Così eviterai la formazione di incrostazioni eccessive. Evita però di mettere la griglia sulla brace ancora gocciolante, altrimenti l'olio cadrà sulla brace sollevando la cenere.

Consiglio Acqua e carta di giornale

Una volta raffreddata, avvolgi la griglia in carta di giornale, cospargila d'acqua e attendi una notte: il giorno dopo riuscirai a eliminare senza problemi gran parte dello sporco. I residui possono essere rimossi con un panno o una spazzola. In alternativa puoi immergere la griglia nell'acqua, anche se non tutti hanno a disposizione un contenitore abbastanza grande.

Lasciare acceso il grill alla massima potenza

Lasciare acceso il grill alla massima potenza per alcuni minuti è un metodo particolarmente efficace per far tornare a risplendere la tua griglia. Questo procedimento è particolarmente facile con i grill a gas. Quando hai finito di grigliare, riaccendi il fuoco alla massima potenza. Quando tutti i residui sono bruciati, fai raffreddare la griglia ed elimina i residui con una spazzola metallica.

Fogli d’alluminio

Se non possiedi uno strumento in acciaio per la pulizia, puoi trattare le zone particolarmente incrostate con fogli di alluminio. Accartocciali insieme per ottenere una superficie ruvida che ti permetterà di rimuovere lo sporco.

Se la griglia non è ancora pulita, prova a metterla anche nella lavastoviglie.

Foto: Getty Images

Altre idee della redazione Famigros

Geniale!