Pasqua

Il nascondiglio ideale del nido di Pasqua

Il nido pasquale va nascosto in un luogo non troppo evidente, ma nemmeno introvabile. Per evitare scene di pianto, bisogna osservare alcune regole di base.en.

La maggior parte dei bambini aspetta con trepidazione l’arrivo del coniglio di Pasqua. Non dovrebbero però accorgersi di niente, poiché il simpatico coniglietto saltella in giro per la casa e nasconde inosservato il nido quando i bambini dormono. Ma ogni anno si ripresenta la solita domanda: dove nascondo il nido di Pasqua?

Questa è una questione che non si pone solo il coniglietto, ma anche la mamma quale sua fidata aiutante. Il nido non dovrebbe essere messo in un posto troppo evidente, altrimenti viene subito scoperto. Ma non bisogna nemmeno esagerare. Non riuscendo a trovare il nido pasquale, tanti bambini cominciano a piangere perché credono che il coniglio di Pasqua li abbia dimenticati.

Tre regole di base per un nascondiglio perfetto del nido di Pasqua

Regola 1

Alla stregua di chi cerca gli occhiali per poi trovarli sul proprio naso: nascondi il nido di Pasqua in un posto quasi evidente, a cui però non si pensa immediatamente. Solitamente un nascondiglio semplice è più difficile da scovare. Per esempio accanto alle piante sul davanzale della finestra. Oppure nella fruttiera in cucina.

Regola 2

Nascondi il nido in un posto in cui si mimetizza con i colori circostanti. Per esempio in giardino. Se non hai un ambiente colorato, adegua il nido all’ambiente. Forse non avrà più un aspetto variopinto tipicamente pasquale, ma non verrà subito scoperto.

Regola 3

L’errore più grande che si può commettere nascondendo il nido di Pasqua è modificare l’ambiente familiare. Non spostare oggetti a causa del nido di Pasqua. È evidente e molto sospetto se il vaso di fiori si trova all’improvviso in un altro posto.

Qual è quindi il nascondiglio perfetto per il nido di Pasqua?

Nido di Pasqua con coniglio di cioccolato, uova e tortine pasquali
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
Nido di Pasqua con coniglio di cioccolato, uova e tortine pasquali
Caricamento dell’immagine

Lo abbiamo chiesto ai nostri fan Famigros su Facebook, che ci hanno inviato alcune proposte divertenti.

  • Nascondo il nido nella lavastoviglie; lì i bambini non guardano mai di loro spontanea volontà.
  • Quando ero bambino mi nascondevano il coniglietto nel paralume appeso al soffitto. Ogni volta che accendevo la luce mi dicevano: «Spegni la luce, al coniglietto dà fastidio!». Ho cercato per ore e ore.
  • In un vaso pensile. L'abbiamo fatto una volta: il nido l'abbiamo scoperto solo dopo un anno quando abbiamo fatto il travaso.
  • Nascondo il nido nella lavatrice sperando che il nostro locatore non debba fare il bucato proprio a Pasqua.
  • In un sacchetto di plastica lo immergiamo nell'acquario.
  • Ben imballato lo nascondiamo nel compostaggio.
  • Non lo faccio ma mi piacerebbe nascondere il nido nella mia pancia.

Altre idee della redazione Famigros

Geniale!