Carnevale

Truccare i bambini come professionisti: ecco come fare

Informazioni utili

Carnevale o compleanni: truccare i bambini è un gran divertimento. Con i nostri consigli e un pizzico di fantasia i bambini si trasformano in colorate farfalle o pericolosi pirati.

Ai bambini piace interpretare diversi ruoli, dalla principessa che sfila nel castello con la corona tra i capelli all’uomo ragno che sfida i malvagi. E il trucco adatto rende tutto ancora più divertente, a carnevale o durante le feste di compleanno. Per un sicuro successo abbiamo raccolto consigli, modelli e istruzioni per realizzare i trucchi più amati.

kinderschminken-spiderman-content-4
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
kinderschminken-spiderman-content-4
Caricamento dell’immagine

Uomo Ragno

I supereroi come l’Uomo Ragno, Batman e Superman vanno da sempre per la maggiore tra i ragazzi e non mancano mai nei carnevali che si rispettino. Con i consigli giusti per il trucco il tuo bambino farà di certo un figurone e basterà completare l’opera con il costume adeguato. 

Qui vai alle istruzioni per l'Uomo Ragno

 

kinderschminken-prinzessin-content-3
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
kinderschminken-prinzessin-content-3
Caricamento dell’immagine

Principessa

Quasi tutte le bambine sognano di essere principesse almeno una volta all’anno. Grazie alle nostre istruzioni video la metamorfosi diventa un gioco da ragazzi.

Qui vai alle istruzioni per la principessa

 

kinderschminken-darth-maul-content-6
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
kinderschminken-darth-maul-content-6
Caricamento dell’immagine

Darth Maul

Il cattivo della saga di Star Wars affascina molti ragazzi. I piccoli che ancora non possono vedere il film con questa maschera da paura possono perlomeno seminare il terrore attorno a loro.

Qui vai alle istruzioni per Darth Maul

 

kinderschminken-einhorn-content-4
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
kinderschminken-einhorn-content-4
Caricamento dell’immagine

Unicorno

Mostri, streghe e unicorni sono i personaggi fantastici più gettonati a carnevale. Ecco come realizzare sul viso maschere di grande effetto con semplici gesti e qualche pennellata di colore.

Qui vai alle istruzioni video per l'unicorno.

 

kinderschminken-schmetterling-content-4
Caricamento dell’immagine
web.lightbox.openLink
kinderschminken-schmetterling-content-4
Caricamento dell’immagine

Farfalla

Trasformarsi in un animale è sempre un’esperienza fantastica per i piccoli. Con un trucco come questo possono sfogarsi liberamente e divertirsi arrampicandosi sugli alberi, strombettando con la proboscide o librandosi in volo come una farfalla a seconda dell’animale personificato.

Qui vai alle istruzioni per la farfalla

 

Truccare i bambini seguendo un modello

Lasciati ispirare: nelle nostre istruzioni video ti mostriamo passo dopo passo come truccare i bambini.

A partire da che età si possono truccare i bambini?

A partire dai tre anni. La pelle dei bambini piccoli tollera male le sostanze estranee. Per i più piccoli è meglio quindi limitarsi a una piccola superficie – al massimo un fiorellino o un piccolo motivo sulla guancia.

Qual è la tecnica più adatta?

Ottimi risultati si ottengono con la palette di trucchi solubili in acqua. Con una spugnetta puoi dosare la base da applicare, mentre con il pennello disegni i dettagli. I colori possono essere mescolati e sono facilmente lavabili. Questa tecnica richiede tuttavia un po’ di pratica e abilità nel disegno.

Quali sono i vantaggi delle matite grasse?

Le matite grasse sono facili da utilizzare anche per chi non ha molta pratica e hanno un colore acceso e brillante. Sono adatte per disegnare soggetti semplici come la faccia da clown o il muso da topo. Inoltre tengono bene, anche quando piove. Prima di utilizzarle è bene applicare una normale crema idratante, per proteggere la pelle. Inoltre metti un fazzoletto attorno al collo del bambino per non sporcare i vestiti.

Vale la pena di esercitarsi prima su un modello?

È utile avere ben in chiaro il disegno. Su Internet sono disponibili molti modelli, in parte anche con istruzioni video. Naturalmente puoi allestire da te un modello, coinvolgendo fin da subito anche i più piccoli: disegna su un foglio di carta un volto, che il bambino potrà poi «truccare» come preferisce con matite o pennarelli. Così realizzerete un progetto comune e sicuramente ben riuscito.

Quali sono i motivi più amati dai bambini?

La maggior parte delle bambine tra i quattro e gli otto anni sogna di truccarsi da farfalla, unicorno e principessa. Mostri e pirati sono invece più gettonati tra i bambini. Molto popolari sono anche l’uomo ragno e i personaggi di Star Wars. Tigri, gatti e altri animali vanno bene per tutti. Disegnare bene una tigre non è facile, ma il risultato è stupendo.

Quali effetti speciali si possono realizzare?

Le fatine adorano il rossetto con i brillantini o le ciocche di capelli rosa o fosforescenti da applicare. Per un tocco brillante sono perfetti i lustrini da incollare.

Cosa fare per rimuovere il trucco?

I trucchi solubili in acqua possono essere rimossi in modo semplice e delicato con una spugnetta o con un dischetto di cotone imbevuto. Per i colori grassi si consiglia di utilizzare una lozione detergente adatta ai bambini. Inoltre, già al momento di applicare il trucco su bambini piccoli, fai attenzione a non avvicinarti troppo agli occhi. E naturalmente: quando si rimuove il trucco gli occhi vanno chiusi.

Tutti bambini amano farsi truccare?

No, e non bisognerebbe costringerli. Se i bambini hanno davvero voglia di farsi truccare, sono in grado di stare fermi abbastanza a lungo. Al contrario, se non vogliono anche un solo minuto è di troppo.

  • Prima d'iniziare il trucco, proteggere le spalle con un panno infilandolo nel colletto.
  • Se si usano le matite grasse, stendere una crema sulla pelle del viso.
  • Non applicare il colore troppo vicino agli occhi se non si è pratici.
  • Per i più esigenti: alle manifestazioni carnascialesche i bambini possono farsi truccare da «professionisti».

Altre idee della redazione Famigros

Geniale!